Clinopodium nepeta (L.) Kuntze {ID 1435}

Contributi sulla flora italiana pubblicati in Actaplantarum (sola lettura)
Regole del forum
I messaggi di questo forum costituiscono una preziosa documentazione della presenza allo stato spontaneo della flora italiana ordinata in base alla data del rinvenimento, sequenza che verrebbe alterata da qualsiasi intervento successivo, ammissibile SOLO in caso di errori nella determinazione. Per segnalare errori inviate un messaggio nel forum "Correzioni e modifiche ad Archivio floristico" ricopiando il Topic_id che trovate in cima a ogni topic dell'Archivio
Rispondi
Topic_id: 110593
Avatar utente
FabioS
Messaggi: 1142
Iscritto il: 08 ott 2011, 13:19
Nome: Fabio
Cognome: Samorè
Residenza(Prov): Trieste (TS)
Località: Trieste

Clinopodium nepeta (L.) Kuntze {ID 1435}

Messaggio da FabioS » 24 ago 2019, 15:06

Clinopodium nepeta (L.) Kuntze

Lamiaceae:
Monte Orsario (TS), 400 m, ago 2019
Foto di Fabio Samorè

Credo che l'identificazione sia questa ma non ne sono sicuro. Le foglie strofinate emanano un dolce profumo di menta.

foto 1 2
Allegati
Clinopodium thymifolium IMG_3576.jpg
Clinopodium thymifolium IMG_3576.jpg (48.29 KiB) Visto 164 volte
Clinopodium thymifolium IMG_3572.jpg
Clinopodium thymifolium IMG_3572.jpg (29.19 KiB) Visto 164 volte
Non prendete nulla solo fotografie,
non lasciate nulla solo impronte,
non uccidete nulla solo il tempo.
(Motto della Grotta di Baltimora)

Avatar utente
Anja
Moderatore
Messaggi: 9653
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Nome: Anja
Cognome: Michelucci
Residenza(Prov): Firenze (FI)
Località: Firenze

Re: Clinopodium nepeta (L.) Kuntze

Messaggio da Anja » 24 ago 2019, 15:20

Mi sembra Cl. nepeta..
:bye: anja
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Natura non facit saltus (Linneo)

Avatar utente
FabioS
Messaggi: 1142
Iscritto il: 08 ott 2011, 13:19
Nome: Fabio
Cognome: Samorè
Residenza(Prov): Trieste (TS)
Località: Trieste

Re: Clinopodium nepeta (L.) Kuntze

Messaggio da FabioS » 24 ago 2019, 15:28

Mah può essere, ma non risulta presente nel Carso (vedi la zonizzazione del prof. Poldini), per me sarebbe una novità.......


:bye: Fabio
Non prendete nulla solo fotografie,
non lasciate nulla solo impronte,
non uccidete nulla solo il tempo.
(Motto della Grotta di Baltimora)

Avatar utente
Servodio
Amministratore
Messaggi: 2897
Iscritto il: 28 mag 2011, 21:21
Nome: Sergio
Cognome: Servodio
Residenza(Prov): Milano (MI)
Località: Milano e Canzo (CO)

Re: Clinopodium nepeta (L.) Kuntze

Messaggio da Servodio » 08 set 2019, 09:39

Altri pareri?

Sergio :bye:
"Carpe diem, quam minimum credula postero." Orazio
"Quel cielo di Lombardia così bello quand'è bello, così splendido, così in pace." A.Manzoni
https://www.actaplantarum.org/florule/f ... e.php?f=14

Avatar utente
Franco Giordana
Amministratore
Messaggi: 15119
Iscritto il: 01 feb 2008, 10:40
Nome: Franco
Cognome: Giordana
Residenza(Prov): Crema (CR)
Località: Crema (CR)

Re: Clinopodium nepeta (L.) Kuntze

Messaggio da Franco Giordana » 08 set 2019, 10:07

Avrei detto anche io Cl. nepeta, ma non conosco C.thymifolium e non so quali siano i caratteri discriminanti.
Senza una conoscenza diretta non azzarderei confermare una novità per una zona sicuramente indagata a fondo, ma nello stesso tempo non farei affidamento solo sulla corologia: le piante si muovono e non leggono gli elenchi floristici.
Franco
come eravamo prima di Acta:http://floragarz.net

Avatar utente
ricki51
Messaggi: 764
Iscritto il: 28 gen 2016, 15:47
Nome: Riccardo
Cognome: De Vivo
Residenza(Prov): Fidenza (PR)

Re: Clinopodium nepeta (L.) Kuntze

Messaggio da ricki51 » 09 set 2019, 00:43

Anche per me si tratta di C. nepeta: la corolla ha tubo dritto e slanciato, mentre C. thymifolium presenta una corolla più corta e incurvata. :bye: Riccardo

Avatar utente
FabioS
Messaggi: 1142
Iscritto il: 08 ott 2011, 13:19
Nome: Fabio
Cognome: Samorè
Residenza(Prov): Trieste (TS)
Località: Trieste

Re: Clinopodium nepeta (L.) Kuntze

Messaggio da FabioS » 09 set 2019, 09:19

Ringrazio Anja, Franco e Riccardo, vedo solo ora le risposte. Confermo che probabilmente ho preso una topica io, ma qui la C. nepeta è comune nelle colline di arenaria (M.te Valerio, Muggia, etc) ma nel Carso è la prima volta che la vedo.
Le immagini che ho messo sono sicuramente di C. nepeta.


:bye: Fabio
Non prendete nulla solo fotografie,
non lasciate nulla solo impronte,
non uccidete nulla solo il tempo.
(Motto della Grotta di Baltimora)

Rispondi

Torna a “Archivio floristico”