Vaccinium myrtillus - moria?

Tutto ciò che nuoce alle piante

Moderatore: Franco Giordana

Rispondi
Fede
Messaggi: 2
Iscritto il: 09 mag 2019, 11:58
Nome: Federica
Cognome: Gaydou
Residenza(Prov): Torino (TO)

Vaccinium myrtillus - moria?

Messaggio da Fede » 09 mag 2019, 12:25

Buongiorno, spero di formulare la domanda nel posto giusto, all'interno del forum
Ho notato negli ultimi giorni vaste zone di montagne con i mirtilleti completamente morti per essicamento.
A cosa può essere imputata la moria? il secco prolungato, mancanza di neve per gran parte dell'inverno, gelate tardive su vegetazione in ripresa ...?
la zona da me osservata è ad Angrogna (TO), in Val Pellice, a circa 1.450 m di quota, ma mi giungono foto e segnalazioni anche da Val Po e Val Varaita.
grazie per il vostro aiuto e per tutte le preziose informazioni che si trovano sul Forum e sul sito.
cari saluti

Federica
mirtilletosecco.jpg
mirtilletosecco.jpg (57.78 KiB) Visto 99 volte

Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 3034
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): Stenico (TN)

Re: Vaccinium myrtillus - moria?

Messaggio da Merli Marco » 09 mag 2019, 13:01

Se sono veramente morti come dici, da foto non si vede, mi sembra strano una moria così accentuata.
Le foglie di Vaccinium myrtillus diventano rosse in autunno, di norma permangono sulla pianta tutto l' inverno (vedi foto) per poi lasciare il posto alle foglie nuove....in primavera.....

Marco

Avatar utente
violapinnata
Messaggi: 1410
Iscritto il: 19 lug 2011, 17:50
Nome: Bruno
Cognome: Baudino
Residenza(Prov): Robilante (CN)

Re: Vaccinium myrtillus - moria?

Messaggio da violapinnata » 09 mag 2019, 21:42

Non so se i mirtilli della foto siano morti o se siano ancora in riposo invernale, quello che so è che le popolazioni europee di Vaccinium myrtillus sono potenzialmente minacciate da almeno due nuovi oomiceti patogeni: P. ramorum and P. kernoviae. In UK , nel 2008 ci sono stati casi confermati di diffusione della malattia in brughiere a Vaccinium myrtillus. In Italia il patogeno è stato segnalato per la prima volta nel 2002 in un vivaio di Verbania, in Piemonte, su piante di Rhododendron yakushimanum e successivamente, nel 2013, in Toscana su piante di Viburnum tinus e Rhododendron sp. in alcuni vivai in provincia di Pistoia e di Siena. E' inoltre in grado di infettare numerose specie fra cui Rhododendron, Viburnum Arbutus, Camellia, Hamamelis, Kalmia, Laurus, Leucothoe, Magnolia, Pieris, Syringa, Taxus e, appunto Vaccinium. Non vorrei che si trattasse della diffusione "in natura" di questa temibile malattia :(
Small pleasures must correct great tragedies, Therefore of gardens in the midst of war I boldly tell. Vita Sackville-West, The Garden, 1946
"The beginning of wisdom is calling things by their right names." (Confucius, ca. 500 BC)

Fede
Messaggi: 2
Iscritto il: 09 mag 2019, 11:58
Nome: Federica
Cognome: Gaydou
Residenza(Prov): Torino (TO)

Re: Vaccinium myrtillus - moria?

Messaggio da Fede » 10 mag 2019, 15:46

ormai in mirtilli in salute sono in piena ripresa vegetativa, in quella zona allo stadio di fioritura; allego foto per evidenziare le piante, sia morte che in sopravvissute; mi auguro siano stati eventi climatici e non nuovi patogeni...grazie per le considerazioni in merito, violapinnata.
Allegati
mirtillo2.jpg
mirtillo2.jpg (62.14 KiB) Visto 67 volte

Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 3034
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): Stenico (TN)

Re: Vaccinium myrtillus - moria?

Messaggio da Merli Marco » 10 mag 2019, 16:17

Tengo a precisare che eventi meteorologici non normali causati verosimilmente dai cambiamenti climatici in atto non sono da meno a morie causate da "eventi" patogeni anzi sono di gran lunga peggiori, aggiungo che cause patogeni sono correlate anche ai cambiamenti climatici
e poi la natura ha il suo corso se Vaccinium myrtillus è in crisi pazienza la natura provvederà a sistemare il tutto Non vedo tutti questi allarmismi

Marco

Rispondi

Torna a “Avversità”