La Groenlandia vista da Emanuel A. Petersen

Cronache da paesi lontani e vicini.
Rispondi
Avatar utente
gianleonardo
Moderatore
Messaggi: 3258
Iscritto il: 08 set 2011, 21:51
Nome: Gianleonardo
Cognome: Allasia
Residenza(Prov): Roma (RM)

La Groenlandia vista da Emanuel A. Petersen

Messaggio da gianleonardo » 22 dic 2017, 00:42

Ilulissat Art Museum, luglio 2017

Pittore danese (1894-1948), Emanuel Aage Petersen sbarcò per la prima volta in Groenlandia nel 1921. Rimase folgorato da questo immenso Paese e decise di farne il principale soggetto della sua non trascurabile opera pittorica (2000-3000 dipinti). Tornò nell’allora colonia danese almeno altre 4 volte a partire dal 1928, quando partecipò alla spedizione « La Groenlandia nelle immagini ».
La Groenlandia di Petersen è un Paese idilliaco, solenne, armonioso. Le sue rappresentazioni pittoriche infondono in chi le osserva un grande senso di pace. Il mare sembra quasi sempre immobile, di una calma oleosa e quasi surreale. Le montagne sono maestose, ma allo stesso tempo pacifiche, inoffensive. Gli iceberg galleggiano placidamente in silenzio e gli Inuit sembrano osservare estasiati lo spettacolo che la natura gli offre.
Ognuno vede la realtà con i propri occhi. La Groenlandia idealizzata di Petersen è esistita ed esiste ancora sicuramente, ma questa immensa isola ricoperta ancora in gran parte da una spessa calotta di ghiaccio è un Paese dai molti volti, non tutti idilliaci come li ha voluti rappresentare il pittore danese. Le regioni costiere ed insulari sono quelle senz’altro più attraenti, con la più grande ricchezza e varietà floristica e faunistica. Le poche zone interne libere dalla calotta glaciale sono delle lande per lo più desolate ed inospitali, sfuggite al pennello di Emanuel A. Petersen. La Groenlandia è ancora un grande mistero, nessuno sa cosa si celi sotto la coltre di ghiaccio.
Le opere che seguono sono state da me fotografate, col permesso del gentilissimo curatore, nel piccolo ma meraviglioso Ilulissat Art Museum, che ospita al piano terra un gran numero di opere del pittore danese. Ogni anno il Museo ospita un artista di un altro Paese, che ha il privilegio di trascorrere alcuni mesi in un appartamento all’interno del Museo, dipingendo ed espondendo le proprie opere.
Ilulissat è una cittadina portuale di 4.533 abitanti situata nella costa occidentale della Groenlandia.
:bye: da Gianleonardo

Sitografia
http://denstoredanske.dk/Dansk_Biografi ... ._Petersen
Allegati
Emanuel A. Petersen (a).jpg
Emanuel A. Petersen (a).jpg (76.68 KiB) Visto 1294 volte

Avatar utente
gianleonardo
Moderatore
Messaggi: 3258
Iscritto il: 08 set 2011, 21:51
Nome: Gianleonardo
Cognome: Allasia
Residenza(Prov): Roma (RM)

Re: La Groenlandia vista da Emanuel A. Petersen

Messaggio da gianleonardo » 22 dic 2017, 00:44

Ilulissat Art Museum, luglio 2017
Allegati
Emanuel A. Petersen (b).jpg
Emanuel A. Petersen (b).jpg (84.34 KiB) Visto 1293 volte
Emanuel A. Petersen (c).jpg
Emanuel A. Petersen (c).jpg (80.71 KiB) Visto 1293 volte

Avatar utente
gianleonardo
Moderatore
Messaggi: 3258
Iscritto il: 08 set 2011, 21:51
Nome: Gianleonardo
Cognome: Allasia
Residenza(Prov): Roma (RM)

Re: La Groenlandia vista da Emanuel A. Petersen

Messaggio da gianleonardo » 22 dic 2017, 00:45

Ilulissat Art Museum, luglio 2017
Allegati
Emanuel A. Petersen (d).jpg
Emanuel A. Petersen (d).jpg (91.03 KiB) Visto 1292 volte
Emanuel A. Petersen (e).jpg
Emanuel A. Petersen (e).jpg (83.2 KiB) Visto 1292 volte

Avatar utente
gianleonardo
Moderatore
Messaggi: 3258
Iscritto il: 08 set 2011, 21:51
Nome: Gianleonardo
Cognome: Allasia
Residenza(Prov): Roma (RM)

Re: La Groenlandia vista da Emanuel A. Petersen

Messaggio da gianleonardo » 22 dic 2017, 00:47

Ilulissat Art Museum, luglio 2017
Allegati
Emanuel A. Petersen (f).jpg
Emanuel A. Petersen (f).jpg (88.43 KiB) Visto 1291 volte
Emanuel A. Petersen (g).jpg
Emanuel A. Petersen (g).jpg (177.27 KiB) Visto 1291 volte

Avatar utente
gianleonardo
Moderatore
Messaggi: 3258
Iscritto il: 08 set 2011, 21:51
Nome: Gianleonardo
Cognome: Allasia
Residenza(Prov): Roma (RM)

Re: La Groenlandia vista da Emanuel A. Petersen

Messaggio da gianleonardo » 22 dic 2017, 00:48

Ilulissat Art Museum, luglio 2017
Allegati
Emanuel A. Petersen (h).jpg
Emanuel A. Petersen (h).jpg (88.44 KiB) Visto 1290 volte

Avatar utente
StarFalcon
Messaggi: 21
Iscritto il: 11 dic 2017, 12:28
Nome: Enrico
Cognome: Baroni
Residenza(Prov): Sondalo (SO)
Località: Sondalo

Re: La Groenlandia vista da Emanuel A. Petersen

Messaggio da StarFalcon » 22 dic 2017, 09:25

Opere stupende!

Aldilà della bellezza del paesaggio, stupisce la resa della luce naturale sui quadri, sembra quasi che siano stati dipinti nel pomeriggio
Se al ghe né 'ca ìnt, al ne ven 'ca fò

Avatar utente
gianleonardo
Moderatore
Messaggi: 3258
Iscritto il: 08 set 2011, 21:51
Nome: Gianleonardo
Cognome: Allasia
Residenza(Prov): Roma (RM)

Re: La Groenlandia vista da Emanuel A. Petersen

Messaggio da gianleonardo » 23 dic 2017, 00:21

StarFalcon ha scritto:
22 dic 2017, 09:25
Opere stupende!

Aldilà della bellezza del paesaggio, stupisce la resa della luce naturale sui quadri, sembra quasi che siano stati dipinti nel pomeriggio
E' vero, queste opere per me sono state una grande sorpresa. Si resta colpiti da come il pittore riesca a riprodurre su tela la superficie del mare e tutta la luce che si riflette in essa. In questo è davvero un grande Maestro.
Un :bye: da Gianleonardo

Avatar utente
Garabombo
Amministratore
Messaggi: 4560
Iscritto il: 05 apr 2010, 10:15
Nome: Cristiano
Cognome: Magni
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: La Groenlandia vista da Emanuel A. Petersen

Messaggio da Garabombo » 23 dic 2017, 09:53

Bellissime tavole, grazie Gianleonardo!

Il mondo pittorico è colmo di segreti nascosti; sopratutto da fine '800 in poi, quando le avanguardie hanno preso il volo con la rottura dell'iconografia "classica" o accademica che dir si voglia, vi sono onesti maestri della tecnica ad olio che sono relegati in un cantuccio dalla storia dell'arte: avendo tempo e pazienza si scoprono però capolavori, non foss'altro della descrizione di culture remote, spesso di ardente naturalismo ossia di grande capacità di osservazione dell'ambiente naturale.
Una miniera di questi artisti è l'ex-URSS, dove l'approccio verista è stato a lungo incoraggiato.

Ma anche lungo la strada del simbolismo si può incappare in Maestri più o meno negletti (vedi il caso di Nicholas Roerich il grande pittore dell'Asia Centrale e dei suoi miti --> http://www.roerich.org/).

:bye:
Cristiano
"Io sono un filo d'erba / un filo d'erba che trema /E la mia Patria è dove l'erba trema.
Un alito può trapiantare / il mio seme lontano
"
rocco scotellaro

Avatar utente
gianleonardo
Moderatore
Messaggi: 3258
Iscritto il: 08 set 2011, 21:51
Nome: Gianleonardo
Cognome: Allasia
Residenza(Prov): Roma (RM)

Re: La Groenlandia vista da Emanuel A. Petersen

Messaggio da gianleonardo » 23 dic 2017, 20:00

Grazie Cristiano.
Sono d'accordo con te, i pittori che non hanno seguito le tendenze pittoriche moderne e hanno continuato nel solco della rappresentazione fedele della realtà sono stati spesso trascurati e dimenticati.
Veramente splendide e suggestive le opere di Nicholas Roerich, grazie per avermele segnalate.
Un altro pittore speciallizzato nella rappresentazione fedele della natura e dei paesaggi è stato Gunnar Widforss (1879-1934), un pittore svedese che ha fatto fortuna ed è diventato famoso negli Stati Uniti, dove è conosciuto come il pittore dei parchi nazionali. La sua biogfrafia è stata magistralmente narrata dall'entomologo e scrittore svedese Fredrik Siöberg nella sua opera "L'arte della fuga", pubblicata in Italia, manco a dirlo, da Iperborea.
:bye: da Gianleonardo

Rispondi

Torna a “Il viaggiatore”