Boletaceae: Boletus aereus Bull.

Moderatore: patty

Rispondi
Avatar utente
aiello antonio
Messaggi: 457
Iscritto il: 02 set 2016, 12:42
Nome: Antonio
Cognome: Aiello
Residenza(Prov): Campora san giovanni (CS)

Boletaceae: Boletus aereus Bull.

Messaggio da aiello antonio » 27 set 2017, 15:41

Boletus aereus Bull., 1789, Porcino nero?
Savuto (CS), 50 m, set 2017
Foto di Aiello Antonio

Richiesta di conferma, Grazie :bye:
Allegati
IMG_5601 - Copia - Copia - Copia.JPG
Boletus aereus Foto di Aiello Antonio
IMG_5601 - Copia - Copia - Copia.JPG (195.13 KiB) Visto 1067 volte
Antonio Aiello

mfilippa
Messaggi: 71
Iscritto il: 06 gen 2013, 22:08
Nome: Mario
Cognome: Filippa
Residenza(Prov): Agliano Terme (AT)

Re: Boletaceae: Boletus aereus Bull.

Messaggio da mfilippa » 30 set 2017, 21:57

Per me è sì...!
:bye:

frangasp
Messaggi: 3
Iscritto il: 02 mag 2018, 19:44
Nome: G.Franco
Cognome: Gasparini
Residenza(Prov): Vicenza (VI)

Re: Boletaceae: Boletus aereus Bull.

Messaggio da frangasp » 05 ago 2018, 22:31

anche per me, però un cappello così rossiccio potrebbe indirizzarci anche su un pinophilus
Bye.
Franco

muscario
Messaggi: 28
Iscritto il: 02 nov 2016, 23:33
Nome: Daniele
Cognome: Bolognini
Residenza(Prov): Novara (NO)

Re: Boletaceae: Boletus aereus Bull.

Messaggio da muscario » 08 ago 2018, 19:36

Concordo per B. aereus.
Difficile che B. pinophilus si presenti senza le tipiche tonalità pileiche rossastro vinate.
In casi dubbi può essere d'aiuto anche la superficie pileica, che in aereus è asciutta e un po' vellutata e in pinophilus è brillante e untuosa.
Per mia esperienza, poi, le due specie hanno anche esigenze ecologiche leggermente diverse anche se, talora, ma non spesso, si possono trovare negli stessi luoghi (generalmente in quelle che io chiamo le "fasce di transizione", cioè dove finisce l'areale di uno e inizia quello dell'altro.
Saluti.

mfilippa
Messaggi: 71
Iscritto il: 06 gen 2013, 22:08
Nome: Mario
Cognome: Filippa
Residenza(Prov): Agliano Terme (AT)

Re: Boletaceae: Boletus aereus Bull.

Messaggio da mfilippa » 25 nov 2018, 02:22

Se trovate un pinophilus a Cosenza a 50 mslm in settembre mi mangio tutta l'annata 2018 della Rivista di Micologia... :fiuuuu:
:bye:

Rispondi

Torna a “Funghi”