Pagina 1 di 1

Costa du Gian

Inviato: 12 gen 2019, 21:20
da Daniela Longo
Non sembra un paesaggio andino?

Invece siamo a circa 500 metri di quota sopra la frazione Sessarego di Bogliasco, il primo paese al di fuori dei limiti comunali di Genova dopo Nervi.
Sono una serie di fasce ricavate utilizzando le pietre presenti nel terreno per costruire i muretti a secco che le sostengono. Qui sono anche rimaste le mura perimetrali di alcune case, costruite, sembra, con tecnica simile.
Non si tratta di una rarità in Liguria, che figura in testa tra le regioni italiane e le altre zone in cui la tecnica dei muretti a secco, ora patrimonio dell'umanità, ha profondamente modificato il pesaggio e l'utilizzo del territorio.
Ma Costa du Gian, un tempo verde di olivi, mi piace tantissimo: un segno forte del lavoro dell'uomo per la conquista del territorio e la sua trasformazione.

Re: Costa du Gian

Inviato: 12 gen 2019, 21:20
da Daniela Longo
...