INTORNO ALLA CIMA DI CECE

Reportages floristici dall'Italia e dall'Estero: immagini dei fiori e dell'ambiente circostante
divaz
Messaggi: 218
Iscritto il: 16 feb 2008, 11:17
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Località: bolzano
Contatta:

INTORNO ALLA CIMA DI CECE

Messaggio da divaz »

Precisiamo: solo intorno alla Cima che di sentieri e rampe ce ne sono a sufficenza per spaccarse i zenoci!
Il percorso necessita di almeno 6 ore di cammino con circa 1000 metri di dislivello in salita. Come al solito si tratta di non esagerare e i 150 metri che mi mancavano per raggiungere la cima ( m.2754) li ho lasciati ai più allenati.
Il percorso tra il Bivacco Paolo e Nicola e la Forcella di Cece è infatti abbastanza lungo e impegnativo; ci vogliono due ore che diventano di più se come nel mio caso s'incontrano dei ripidi canaloni ancora coperti di neve e bisogna battere ben bene la pista altrimenti si raggiunge facilmente e velocemente il fondovalle e ....l'ex cimitero militare di Valmaggiore!
Partendo da Predazzo utilizzando la macchina in circa sei chilometri in parte su asfalto, si arriva al Ponte di Valmaggiore.
<< Il custode del bosco che suona >> non c'è più sostituito da boscaioli muniti di motoseghe e quanto altro serve per liberare il bosco o quel che ne resta dalle migliaia di alberi divelti nel 2018 dall'uragano Vaia.
Scavatori, trattori e camion e altro ancora impiegheranno anni per asportare gli alberi caduti e sistemare il tutto.
Allegati
cec01.jpg
cec01.jpg (87.78 KiB) Visto 427 volte
divaz
Messaggi: 218
Iscritto il: 16 feb 2008, 11:17
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Località: bolzano
Contatta:

INTORNO ALLA CIMA DI CECE

Messaggio da divaz »

Luglio, specie agli inizi del mese è ideale per osservare le specie vegetali presenti a queste quote e a quelle superiori, ragione per la quale mi trovo qui.
In realtà l'altra ragione è quella di osservare da vicino i Denti della Cima di Cece piazzati lì dal diavolo e visibili anche dalla strada del Grappa distante in linea d'aria circa 40 km.
Sono il distintivo di questa parte del Gruppo del Lagorai che con la cima raggiunge la massiva elevazione.
Allegati
Valmaggiore (m.1619)
Valmaggiore (m.1619)
cec02.jpg (133.26 KiB) Visto 426 volte
Cima d'Asta - Cima di Cece - Pale di S.Martino dalla strada del Grappa
Cima d'Asta - Cima di Cece - Pale di S.Martino dalla strada del Grappa
cec03.jpg (59.22 KiB) Visto 426 volte
divaz
Messaggi: 218
Iscritto il: 16 feb 2008, 11:17
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Località: bolzano
Contatta:

INTORNO ALLA CIMA DI CECE

Messaggio da divaz »

Se l'arnica i cui fiori hanno proprietà antinfiammatorie, antireumatiche e analgesiche ( ideale in questi tempi bui ) è osservabile abbastanza facilmente, così non è per quel strano fiore che è la Piroletta, strana anche nel nome. Come il rododendro appartiene alla famiglia delle Ericacee.
Allegati
Arnica (arnica montana)
Arnica (arnica montana)
cec04.jpg (95.41 KiB) Visto 423 volte
Piroletta soldanina (Moneses uniflora)
Piroletta soldanina (Moneses uniflora)
cec05.jpg (62.48 KiB) Visto 423 volte
divaz
Messaggi: 218
Iscritto il: 16 feb 2008, 11:17
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Località: bolzano
Contatta:

INTORNO ALLA CIMA DI CECE

Messaggio da divaz »

Caratteristica del Lagorai è la ricchezza d'acqua cosa che lo distingue dai vicini gruppi dolomitici. In questi ultimi la natura calcarea del suolo non permette lo scorrere delle acque superficiali che penetrando nel sottosuolo si nascondono alla vista.
Il Lagorai è costituito da duri e antichi porfidi non corrodibili dalle acque e dunque ecco torrenti, laghi, torbiere e stagni in ogni lunga valle laterale che dalla Val di Fiemme diparte verso i crinali del lungo massiccio.
A titolo d'informazione la catena parte dal passo Rolle e con andamento NE - SO termina intorno ai laghi di Piné agli inizi della Valsugana. Dunque ben 70 km con ovvie diramazioni e interruzioni specie in Val di Cembra.
Allegati
Chiare e fresche acque elemento peculiare del Lagorai
Chiare e fresche acque elemento peculiare del Lagorai
cec06.jpg (190.21 KiB) Visto 423 volte
Rododendro ferrugineo (Rhododendro ferrugineum)
Rododendro ferrugineo (Rhododendro ferrugineum)
cec07.jpg (113.01 KiB) Visto 423 volte
divaz
Messaggi: 218
Iscritto il: 16 feb 2008, 11:17
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Località: bolzano
Contatta:

INTORNO ALLA CIMA DI CECE

Messaggio da divaz »

Lasciata a destra la malga di Valmaggiore circondata da decine di abeti rossi divelti e per questo miracolata, si comincia a salire verso la sella omonima.
Tra le varie specie botaniche si nota il Veratro con i suoi splendidi fiori verdi e una ranuncolacea diciamo un po' disordinata: il piede di cornacchia bianca piuttosto che gialla colore caratteristico di questa famiglia.
Allegati
Veratro comune (Veratrum album)
Veratro comune (Veratrum album)
cec08.jpg (119.05 KiB) Visto 423 volte
Piede di cornacchia (Ranunculus aconitofolius)
Piede di cornacchia (Ranunculus aconitofolius)
cec09.jpg (112.1 KiB) Visto 423 volte
divaz
Messaggi: 218
Iscritto il: 16 feb 2008, 11:17
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Località: bolzano
Contatta:

INTORNO ALLA CIMA DI CECE

Messaggio da divaz »

Saliamo di quota e incontriamo un relitto del tempo: un imponente larice spazzato via da una tempesta e rovesciato su un lato; assomiglia a un sauropede del Cretaceo.
Allegati
CECE10.jpg
CECE10.jpg (192.92 KiB) Visto 423 volte
divaz
Messaggi: 218
Iscritto il: 16 feb 2008, 11:17
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Località: bolzano
Contatta:

INTORNO ALLA CIMA DI CECE

Messaggio da divaz »

Ora si sale per davvero e volgendosi indietro compare lontana la parte erbosa della Valmaggiore. In centro il Gruppo del Latemar e più a destra il Catinaccio.La giornata è splendida.
Allegati
CECE11.jpg
CECE11.jpg (164.17 KiB) Visto 423 volte
divaz
Messaggi: 218
Iscritto il: 16 feb 2008, 11:17
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Località: bolzano
Contatta:

INTORNO ALLA CIMA DI CECE

Messaggio da divaz »

Ancora uno sforzo e arriviamo alla forcella:
Allegati
Panoramica dalla forcella a quota 2180 m.
Panoramica dalla forcella a quota 2180 m.
CECE12.jpg (115.87 KiB) Visto 423 volte
divaz
Messaggi: 218
Iscritto il: 16 feb 2008, 11:17
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Località: bolzano
Contatta:

INTORNO ALLA CIMA DI CECE

Messaggio da divaz »

Verso Sud Cima d'Asta merita un scatto col tele; la forcella ben visibile alla sua sinistra è quella di Val Regana percorsa nel 2019.
Cima d'Asta è un plutone granitico che emerge tra i porfidi. La salita lungo la Val Regana non mi ha entusiasmato particolarmente, poche le evidenze botaniche e risulta oltremodo faticoso raggiungere da quel lato il Rifugio Ottone Brentari.
Allegati
Forcella Regana e Cima d'Asta (m. 2847)
Forcella Regana e Cima d'Asta (m. 2847)
CECE13.jpg (98.25 KiB) Visto 423 volte
divaz
Messaggi: 218
Iscritto il: 16 feb 2008, 11:17
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Località: bolzano
Contatta:

INTORNO ALLA CIMA DI CECE

Messaggio da divaz »

Sosta obbligatoria al bivacco per un panino e foto al seguito:
Allegati
Sassifraga delle rocce (Saxifraga paniculata)
Sassifraga delle rocce (Saxifraga paniculata)
CECE14.jpg (90.66 KiB) Visto 422 volte
Betonica densiflora (stachys pradica)
Betonica densiflora (stachys pradica)
CECE15.jpg (120.41 KiB) Visto 422 volte
divaz
Messaggi: 218
Iscritto il: 16 feb 2008, 11:17
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Località: bolzano
Contatta:

INTORNO ALLA CIMA DI CECE

Messaggio da divaz »

Riprendendo la via s'incontrano numerosi gruppi di Genziana punteggiata:
Allegati
Genziana punteggiata (Gentiana punctata)
Genziana punteggiata (Gentiana punctata)
CECE16.jpg (130.33 KiB) Visto 422 volte
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
Messaggi: 17235
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Nome: Marinella
Cognome: Zepigi
Residenza(Prov): Lombardia (BG)
Località: Endine Gaiano (BG)
Contatta:

Re: INTORNO ALLA CIMA DI CECE

Messaggio da Marinella Zepigi »

Bellissimo itinerario :applauso:
Beato te, che hai "zenoci" ancora buoni :)

marinella :bye:

Viviamo e solleviamo onde, ma non siamo quasi mai coscienti della scia che ci lasciamo dietro. (Franco Giordana)
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum
:)
divaz
Messaggi: 218
Iscritto il: 16 feb 2008, 11:17
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Località: bolzano
Contatta:

INTORNO ALLA CIMA DI CECE

Messaggio da divaz »

Saliamo in direzione Nord lungo un sentiero costituito da blocchi di porfido che dapprima raggiunge i piedi dei Corni di Cece e poi svolta in direzione Ovest per girare intorno alle propaggini della cima maggiore. Sono diversi i cunicoli visibili a ricordare che qui come in altre zone del Lagorai si svolsero diversi combattimenti nei primi anni della Grande Guerra.
Allegati
I Corni di Cece
I Corni di Cece
CECE18.jpg (155.38 KiB) Visto 422 volte
Sassifraga solfina (Saxifraga bryoides)
Sassifraga solfina (Saxifraga bryoides)
CECE17.jpg (122.24 KiB) Visto 422 volte
divaz
Messaggi: 218
Iscritto il: 16 feb 2008, 11:17
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Località: bolzano
Contatta:

INTORNO ALLA CIMA DI CECE

Messaggio da divaz »

Ecco alcuni specie botaniche delle alte quote: una primulacea ed una rosacea.
Allegati
Primula latifoglia (Primula latifoglia Lapeyr)
Primula latifoglia (Primula latifoglia Lapeyr)
CECE19.jpg (65.46 KiB) Visto 422 volte
Ambretta strisciante (Geum reptans)
Ambretta strisciante (Geum reptans)
CECE20.jpg (158.96 KiB) Visto 422 volte
divaz
Messaggi: 218
Iscritto il: 16 feb 2008, 11:17
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Località: bolzano
Contatta:

INTORNO ALLA CIMA DI CECE

Messaggio da divaz »

Superiamo i Denti del Diavolo non senza timore che se cade un sasso da lassù mentre ci passi sotto ( e i sassi di solito qualche volta cadono ) ti ritrovano spiaccicato nella prossima era geologica ma non riconoscono la specie.
Allegati
Il Dente del Diavolo
Il Dente del Diavolo
CECE21.jpg (83.98 KiB) Visto 422 volte
divaz
Messaggi: 218
Iscritto il: 16 feb 2008, 11:17
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Località: bolzano
Contatta:

INTORNO ALLA CIMA DI CECE

Messaggio da divaz »

E al cospetto del maligno ecco la specie clou:
Allegati
Ranuncolo glaciale (Ranunculus glacialis)
Ranuncolo glaciale (Ranunculus glacialis)
CECE23.jpg (125.51 KiB) Visto 422 volte
divaz
Messaggi: 218
Iscritto il: 16 feb 2008, 11:17
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Località: bolzano
Contatta:

INTORNO ALLA CIMA DI CECE

Messaggio da divaz »

Dallo stesso luogo il panorama è stupendo: le altre cime del Lagorai appaiono più in basso perchè qui abbiamo superato i 2600 metri di quota:
Allegati
Cima d'Asta e la lunga catena del Lagorai con la Valle del Vanoi
Cima d'Asta e la lunga catena del Lagorai con la Valle del Vanoi
CECE23bis.jpg (114.32 KiB) Visto 422 volte
divaz
Messaggi: 218
Iscritto il: 16 feb 2008, 11:17
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Località: bolzano
Contatta:

INTORNO ALLA CIMA DI CECE

Messaggio da divaz »

Altre specie si adattano ai rigori di queste quote:
Allegati
Miosotide alpina (Myosotis alpestris)
Miosotide alpina (Myosotis alpestris)
CECE24.jpg (126.99 KiB) Visto 422 volte
Senecio carniolico (Senecio carniolicus)
Senecio carniolico (Senecio carniolicus)
CECE25.jpg (100.75 KiB) Visto 422 volte
divaz
Messaggi: 218
Iscritto il: 16 feb 2008, 11:17
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Località: bolzano
Contatta:

INTORNO ALLA CIMA DI CECE

Messaggio da divaz »

Siamo a metà strada tra le due forcelle, al tornante per capirci e sembra che il più sia fatto ma il sentiero leggermente più comodo inganna. Quei 40 minuti sono i più pericolosi perchè il versante di NE è ancora innevato.
Allegati
Genzianella primaticcia (Gentiana verna)
Genzianella primaticcia (Gentiana verna)
CECE27.jpg (184.97 KiB) Visto 422 volte
Sulla destra la Cima di Cece (m.2754) la più alta del gruppo
Sulla destra la Cima di Cece (m.2754) la più alta del gruppo
CECE28.jpg (137.33 KiB) Visto 422 volte
divaz
Messaggi: 218
Iscritto il: 16 feb 2008, 11:17
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Località: bolzano
Contatta:

INTORNO ALLA CIMA DI CECE

Messaggio da divaz »

Laggiù c'è il passo Rolle e il gruppo delle Pale di S.Martino ma qui a destra c'è un ripido nevaio da attraversare; buono che ho le stecche al mio fianco.
Estraggo la Canon per l'ennesimo scatto di una splendida fioritura di primule che a quanto pare amano il fresco.
Allegati
Coston dei Slavaci e Cime di Ceremana
Coston dei Slavaci e Cime di Ceremana
CECE29.jpg (121.83 KiB) Visto 421 volte
Primula latifoglia (Primula latifoglia Lapeyr)
Primula latifoglia (Primula latifoglia Lapeyr)
CECE30.jpg (163.68 KiB) Visto 421 volte
divaz
Messaggi: 218
Iscritto il: 16 feb 2008, 11:17
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Località: bolzano
Contatta:

INTORNO ALLA CIMA DI CECE

Messaggio da divaz »

La forcella pare irragiungibile .... ma poi finalmente la lasciamo alle spalle scivolando con attenzione sul nevaio dove la pendenza è minore. Sotto il manto scorre l'acqua e non vorrei caderci dentro cosa che puntualmente è capitata.
Allegati
La Forcella di Cece ( m.2380 )
La Forcella di Cece ( m.2380 )
CECE31.jpg (125.78 KiB) Visto 421 volte
Neve sotto la forcella di Cece visibile in alto a destra
Neve sotto la forcella di Cece visibile in alto a destra
CECE32.jpg (130.74 KiB) Visto 421 volte
divaz
Messaggi: 218
Iscritto il: 16 feb 2008, 11:17
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Località: bolzano
Contatta:

INTORNO ALLA CIMA DI CECE

Messaggio da divaz »

Sono esausto e non vorrei fare la stessa fine di questo altro relitto:
Allegati
CECE34.jpg
CECE34.jpg (102.05 KiB) Visto 421 volte
L'acqua cristallina del lago di Cadorina
L'acqua cristallina del lago di Cadorina
CECE33.jpg (181.38 KiB) Visto 421 volte
divaz
Messaggi: 218
Iscritto il: 16 feb 2008, 11:17
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Località: bolzano
Contatta:

INTORNO ALLA CIMA DI CECE

Messaggio da divaz »

Ci vogliono altri 40 minuti per raggiungere il bel lago di Cece:
Allegati
Lago di Cece (m.1880)
Lago di Cece (m.1880)
CECE35.jpg (155.31 KiB) Visto 421 volte
divaz
Messaggi: 218
Iscritto il: 16 feb 2008, 11:17
Nome: Riccardo
Cognome: Di Valerio
Residenza(Prov): Laives (BZ)
Località: bolzano
Contatta:

INTORNO ALLA CIMA DI CECE

Messaggio da divaz »

Da qui in poi nel bosco ricompaiono i segni dell'uragano e le energie sono solo quelle che bastano per arrivare al Ponte di Valmaggiore...la Canon surriscaldata è stata riposta finalmente nello zaino.

Nota:

Gita effettuata nel luglio 2020.....quest'anno il tempo nello stesso periodo è stato inclemente!
Avatar utente
giacomo bellone
Messaggi: 3845
Iscritto il: 15 dic 2011, 13:28
Nome: Giacomo
Cognome: Bellone
Residenza(Prov): Limone Piemonte (CN)
Località: Limone P.te

Re: INTORNO ALLA CIMA DI CECE

Messaggio da giacomo bellone »

Belle foto, luoghi stupendi ! :applauso: :applauso: :applauso:
CIAO jacques
Rispondi

Torna a “Itinerari botanici”