Il monte Omo (2613m) da Valcavera

Reportages floristici dall'Italia e dall'Estero: immagini dei fiori e dell'ambiente circostante
carlo cibei
Amministratore
Messaggi: 7447
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:08
Nome: Carlo
Cognome: Cibei
Residenza(Prov): Genova (GE)
Località: Genova

Re: Il monte Omo (2613m) da Valcavera

Messaggio da carlo cibei » 19 mar 2019, 18:16

Luogo bellissimo, indimenticabile!
Grazie e saluti Renzo.
:bye:
carlo
“... c'è chi vede il bicchiere mezzo pieno e chi lo vede mezzo vuoto. In realtà è sempre tutto pieno, di due sostanze diverse.”
Ester Armanino - L'Arca

Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 3034
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): Stenico (TN)

Re: Il monte Omo (2613m) da Valcavera

Messaggio da Merli Marco » 19 mar 2019, 20:23

Renzo Salvo ha scritto:
19 mar 2019, 17:37
Grazie Marco. Ho corretto.
Sempre così. Ma Marco perchè non fai una bella pubblicazione per il genere salix con immagini amenti ♂ e ♀ :D :applauso:
Sarebbe veramente utile per quelli come me. :wall:
Ciao :D Renzo
Ciao Renzo

Sarebbe un progetto che ho nel cassetto, pubblicare una nuova completa monografia del genere Salix per l' Italia (40 specie) oramai la pubblicazione dei professori Martini e Paiero è superata e fortemente incompleta (molte specie di Salix endemiche del sud nel 1988 data della pubblicazione non erano nemmeno conosciute)
il mio concetto di monografia sul genere Salix sarebbe del tutto originale, e risulterebbe il lavoro "finale" delle innumerevoli scorribande che ho eseguito per lo studio e osservazioni sul campo e revisioni di reperti d' erbario (oltre 3000 fogli) a differenza della monografia citata poco sopra la mia idea è quella di inglobare in quest' opera una serie di osservazioni non citati nella vecchia monografia riguardanti una chiave analitica completamente nuova, variabilità intraspecifica delle singole specie, sfatare una volta per tutte certi caratteri che erano ritenuti a torno sicuri per la determinazione di alcune specie critiche ecc..il tutto seguito da foto e da figure
purtroppo però causa gli innumerevoli impegni di lavoro ecc... e senza finanziamenti adeguati questo mio lavoro rimarrà un sogno....(tengo a precisare che il 25% delle specie presenti in Italia sono al sud e io abito in Trentino per tanto gli spostamenti e tutta una serie di studio ecc.. sono iper costosi, dovrei scendere al sud almeno 10 volte per osservare le specie in più sviluppi)
Comunque sia tengo a precisare che una monografia delle 30 specie presenti al nord Italia sono state da me studiate e ristudiate abbastanza bene per tanto sarebbe decisamente fattibile e senza grandi costi

PS: sarebbe un lavoro utile a tutti gli studiosi della botanica sistematica, agli appassionati e per chi vuole approfondire questo genere

Ciao
Marco

Avatar utente
myriam traini
Messaggi: 2308
Iscritto il: 22 giu 2011, 16:43
Nome: Myriam
Cognome: Traini
Residenza(Prov): Bergamo (BG)

Re: Il monte Omo (2613m) da Valcavera

Messaggio da myriam traini » 19 mar 2019, 21:36

Complimenti Renzo per la grande ricchezza di specie che ci hai fatto conoscere e ammirare. Sono stata da quelle parti col mio gruppo botanico e ho ritrovato tutte le piante viste, e qualcuna in più. :applauso: :applauso: :applauso:


Per Marco: ci accontenteremmo di una guida e chiavi del gen. Salix del Nord Italia ;)

:bye: Myriam
Nomina si nescis perit et cognitio rerum (L.)

Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 3034
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): Stenico (TN)

Re: Il monte Omo (2613m) da Valcavera

Messaggio da Merli Marco » 19 mar 2019, 21:38

Ok Myriam ricevuto

Ciao Marco

Avatar utente
Alessandro
Moderatore
Messaggi: 4383
Iscritto il: 16 nov 2009, 23:24
Nome: Alessandro
Cognome: Federici
Residenza(Prov): Esine (BS)

Re: Il monte Omo (2613m) da Valcavera

Messaggio da Alessandro » 19 mar 2019, 21:58

Complimenti Renzo :applauso:
Un saluto :bye:
A.

Avatar utente
Giuliano
Amministratore
Messaggi: 2953
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:11
Nome: Giuliano
Cognome: Salvai
Residenza(Prov): Carrara (MS)

Re: Il monte Omo (2613m) da Valcavera

Messaggio da Giuliano » 20 mar 2019, 11:37

Ottimo Renzo!
Mi hai fatto ricordare i profumi e i colori del raduno del 2013.
:bye: Giuliano
Aiutate i moderatori: fotografate anche i frutti e i semi,
ciò oltre ad agevolare le determinazioni, contribuisce ad implementare la galleria dei "semi e altre unità primarie di dispersione”.

Avatar utente
yorick
Messaggi: 653
Iscritto il: 14 gen 2012, 12:35
Nome: Giorgio
Cognome: Caporal
Residenza(Prov): Gradisca d'Isonzo (GO)
Località: Gradisca d'Isonzo

Re: Il monte Omo (2613m) da Valcavera

Messaggio da yorick » 20 mar 2019, 18:56

Meraviglia! Presentazione da :applauso: :applauso:

murmeltier
Messaggi: 456
Iscritto il: 19 giu 2014, 12:29
Nome: Luca
Cognome: Carloni
Residenza(Prov): Lecco (LC)

Re: Il monte Omo (2613m) da Valcavera

Messaggio da murmeltier » 21 mar 2019, 21:15

Caspita!..

Avatar utente
gianleonardo
Moderatore
Messaggi: 3258
Iscritto il: 08 set 2011, 21:51
Nome: Gianleonardo
Cognome: Allasia
Residenza(Prov): Roma (RM)

Re: Il monte Omo (2613m) da Valcavera

Messaggio da gianleonardo » 21 mar 2019, 23:08

Che flora splendida!
Grazie Renzo, è un'immersione totale nei colori e nei profumi delle tue montagne.
E che paesaggi! Bravissimo!
:applauso: :applauso: :applauso:

:bye: da Gianleonardo

Avatar utente
cinerino
Messaggi: 625
Iscritto il: 23 feb 2009, 22:12
Nome: Enzo
Cognome: Pallotti
Residenza(Prov): Lodi (LO)
Località: LODI
Contatta:

Re: Il monte Omo (2613m) da Valcavera

Messaggio da cinerino » 23 mar 2019, 09:01

Bravo Renzo, ho scorso le immagini con interesse e ammirazione. Mi fa piacere sapere che fai escursioni in montagna. Purtroppo ai raduni non ci siamo più visti. Le tue zone sono molto belle, vorrei ritornarci.
:applauso: :applauso: :applauso:
:bye: Enzo
« Troverai più nei boschi che nei libri. Gli alberi e le rocce ti insegneranno cose che nessun maestro ti dirà. »
(Bernardo di Chiaravalle)

Avatar utente
Garabombo
Amministratore
Messaggi: 4562
Iscritto il: 05 apr 2010, 10:15
Nome: Cristiano
Cognome: Magni
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Il monte Omo (2613m) da Valcavera

Messaggio da Garabombo » 24 mar 2019, 02:47

Merli Marco ha scritto:
19 mar 2019, 20:23
Comunque sia tengo a precisare che una monografia delle 30 specie presenti al nord Italia sono state da me studiate e ristudiate abbastanza bene per tanto sarebbe decisamente fattibile e senza grandi costi

PS: sarebbe un lavoro utile a tutti gli studiosi della botanica sistematica, agli appassionati e per chi vuole approfondire questo genere
Se ti "accontenti" di una versione on-line potrebbe uscire come "Quaderno di APNotes".
Pro:
- nessun limite di numero di pagine e di immagini;
- cura dell'editing meticolosa (perché fatta in casa "nostra" :fiuuuu: );
- maggiore diffusione anche grazie alla gratutità;

Contro:
- la carta è la carta... ;)

:bye:
C.
"Io sono un filo d'erba / un filo d'erba che trema /E la mia Patria è dove l'erba trema.
Un alito può trapiantare / il mio seme lontano
"
rocco scotellaro

Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 3034
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): Stenico (TN)

Re: Il monte Omo (2613m) da Valcavera

Messaggio da Merli Marco » 24 mar 2019, 13:06

Grazie Cristiano interessante, potrebbe essere una buona soluzione, comunque sia dovrei valutare alcune cose

Ciao e grazie
Marco

Avatar utente
Fraginesi
Messaggi: 5163
Iscritto il: 14 mag 2010, 14:40
Nome: Beppe
Cognome: Di Gregorio
Residenza(Prov): Palermo (PA)
Località: Palermo
Contatta:

Re: Il monte Omo (2613m) da Valcavera

Messaggio da Fraginesi » 25 mar 2019, 21:36

Che meraviglia di fiori e di panorami!
:applauso: :applauso: :applauso:

Ciao
Beppe :bye:

Umberto Ferrando
Messaggi: 4721
Iscritto il: 22 nov 2007, 15:28
Nome: Umberto
Cognome: Ferrando
Residenza(Prov): Mele (GE)

Re: Il monte Omo (2613m) da Valcavera

Messaggio da Umberto Ferrando » 29 mar 2019, 09:43

Ciao Renzo,

documentazione davvero spettacolare, la zona Valcavera-Gardetta è veramente incredibile, da tanti punti di vista, a partire da quello ecologico.
Quella che hai determinato come Oxytropis neglecta J. Gay ex Ten. mi sembra rientri in quell'entità, grossomodo intermedia tra Oxytropis helvetica Scheele e Oxytropis amethystea Arv-Touv., che è diffusa nelle Alpi sud-occidentali (dal Vaucluse alla Liguria occidentale) e che nella zona del Vallone di Valcavera, Monte Omo, Vallone dei Morti è molto comune (direi l'unica tra le Oxytropis Sp. Pl. a fiore violetto). Piante riferibili a Oxytropis neglecta le ho viste solo più a Nord, verso il Colle dell'Agnello.

Umberto

Avatar utente
Françoise
Messaggi: 2519
Iscritto il: 08 dic 2011, 12:16
Nome: Françoise
Cognome: Picamal
Residenza(Prov): France (EE)

Re: Il monte Omo (2613m) da Valcavera

Messaggio da Françoise » 29 mar 2019, 12:46

Che meraviglia - fiori, paesaggio, tutto stupendo. E mi fa piacere tu possa fare delle gite cosi belle!
Francoise :)
"J'ai vu une fleur sauvage.
Quand j'ai su son nom,
je l'ai trouvée plus belle."
(Haïku japonais)

Rispondi

Torna a “Itinerari botanici”