Pinguicula sp.

Richieste d'aiuto per la determinazione di specie spontanee (e non).

Moderatori: F. Fen., rededivad, PIERA, Enrico Banfi

Rispondi
Umberto Ferrando
Moderatore
Messaggi: 4670
Iscritto il: 22 nov 2007, 15:28
Nome: Umberto
Cognome: Ferrando
Residenza(Prov): Mele (GE)

Pinguicula sp.

Messaggio da Umberto Ferrando »

Pinguicula sp.
Valle Branega, Genova (GE), 360 m, mag 2021
Foto di Umberto Ferrando

Il dubbio è tra Pinguicula vulgaris L. subsp. vulgaris , presente e piuttosto frequente nelle montagne della Provincia di Imperia, ma che verso est non sembra superare il solco della Valle Arroscia e Pinguicula lattanziae Peruzzi & Gestri, endemita dell'Appennino Ligure orientale. Pur avendo tra le mani il protologo di quest'ultima non sono andato a parare da nessuna parte, per via della discreta variabilità di un carattere fondamentale come l'angolo di apertura della corolla, una situazione morfologica che riguarda la totalità delle stazioni insediate su substrati ultramafici nell'Appennino Ligure occidentale. Infine ho provato anche a fare un confronto con le piante del locus classicus di Pinguicula lattanziae (Monte Aiona) ma la stazione è stata quasi completamente devastata dalla mandria di cavalli semi-bradi, tollerati, incentivati e "protetti", in quanto attrazione turistica, dall'inutile e dannosa gestione del Parco regionale dell'Aveto.
Allegati
pinguicula_branega (1).jpg
pinguicula_branega (1).jpg (171.51 KiB) Visto 97 volte
pinguicula_branega (2).jpg
pinguicula_branega (2).jpg (179.61 KiB) Visto 97 volte
pinguicula_branega (4).jpg
pinguicula_branega (4).jpg (161.58 KiB) Visto 97 volte
pinguicula_branega.jpg
pinguicula_branega.jpg (58.99 KiB) Visto 97 volte
pinguicula_branega (3).jpg
pinguicula_branega (3).jpg (131.27 KiB) Visto 97 volte
Rispondi

Torna a “Che pianta è?”