Pagina 1 di 1

Jacobaea disjuncta (Flatscher, Schneew. & Schönsw.) Galasso & Bartolucci {ID 10879}

Inviato: 10 ott 2019, 14:37
da F. Fen.
Jacobaea disjuncta (Flatscher, Schneew. & Schönsw.) Galasso & Bartolucci
Asteraceae: Senecione disgiunto
Laghi di Ercavallo - Gavia (BS), 2600 m, ago 2012
Foto di Franco Fenaroli

Mancano foto in :g: e :i:
:bye: franco

Re: Jacobaea disjuncta (Flatscher, Schneew. & Schönsw.) Galasso & Bartolucci

Inviato: 10 ott 2019, 14:44
da F. Fen.
Jacobaea disjuncta (Flatscher, Schneew. & Schönsw.) Galasso & Bartolucci
Asteraceae: Senecione disgiunto
Passo di Campo (BS), 2350 m, lug 2019
Foto di Franco Fenaroli

Gruppo dell'Adamello, passo di confine tra BS e TN ma foto scattata sul versante W, alta Val Camonica.
:bye: franco

Re: Jacobaea disjuncta (Flatscher, Schneew. & Schönsw.) Galasso & Bartolucci {ID 10879}

Inviato: 11 ott 2019, 21:16
da Alessandro
:applauso: :applauso: Allora Franco quelle che vediamo dalle nostre parti con questo tipo di foglie sono da includere in questa specie? o la cosa è più complicata?

Re: Jacobaea disjuncta (Flatscher, Schneew. & Schönsw.) Galasso & Bartolucci {ID 10879}

Inviato: 11 ott 2019, 22:04
da Merli Marco
Rispondo come Trentino essendo sul confine.....questo gruppo comprende in Trentino tutte 3 le subsp. per tanto presumo che anche da voi in BS la cosa sia assai complicata. Fino a qualche anno fa si pensava che le subsp. che fanno parte di questo gruppo avessero zone geografiche ben distinte, ma in realtà sembra l' incontrario ovvero i loro area li si sovrappongono

Ma sentiamo Franco responsabile di zona....

Ciao Marco

Re: Jacobaea disjuncta (Flatscher, Schneew. & Schönsw.) Galasso & Bartolucci {ID 10879}

Inviato: 12 ott 2019, 07:37
da F. Fen.
Nel lavoro di R. Flatscher & al. si afferma che S. disjunctus è una sp. tetraploide mentre S. carniolicus è sp. esaploide. I loro areali spesso si sovrappongono e piccoli popolamenti possono convivere anche a breve distanza tra loro. Senecio insubricus (inconfondibile, avendo fg. sempre biancastre) è sp. diploide. Tutte le 3 sp. hanno acheni glabri mentre S. incanus (abb simile a S. insubricus ma presente solo nelle Alpi occ.) ha acheni pubescenti nella porzione apicale.

6 Foglie delle rosette profondamente incise (synus lungo più della metà della distanza dalla nervatura centrale), lobi laterali tanto lunghi quanto larghi, sempre divisi (normalmente con uno o due lobi secondari), le foglie vecchie delle popolazioni orientali (Austria) sono glabre, invece quelle delle popolazioni occidentali (Italia e Svizzera) rimangono + o - pubescenti ........................................................................ S. disjunctus
- Foglie delle rosette debolmente incise (synus lungo meno della metà della distanza dalla nervatura centrale), dentellate o raramente quasi intere, lobi laterali al massimo tanto lunghi quanto larghi, solo occasionalmente con lobi secondari, foglie pelosette o debolmente tomentose almeno da giovani, spesso glabrescenti da vecchie ........................................................................................................ S. carniolicus

:bye: franco