Crocus neglectus Peruzzi & Carta {ID 9825}

Contributi sulla flora italiana pubblicati in Actaplantarum (sola lettura)
Regole del forum
I messaggi di questo forum costituiscono una preziosa documentazione della presenza allo stato spontaneo della flora italiana ordinata in base alla data del rinvenimento, sequenza che verrebbe alterata da qualsiasi intervento successivo, ammissibile SOLO in caso di errori nella determinazione. Per segnalare errori inviate un messaggio nel forum "Correzioni e modifiche ad Archivio floristico" ricopiando il Topic_id che trovate in cima a ogni topic dell'Archivio
Rispondi
Topic_id: 107540
carlo cibei
Amministratore
Messaggi: 7334
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:08
Nome: Carlo
Cognome: Cibei
Residenza(Prov): Genova (GE)
Località: Genova

Crocus neglectus Peruzzi & Carta {ID 9825}

Messaggio da carlo cibei » 04 mar 2019, 19:10

Chiedo il vostro parere su questi Crocus fotografati sul Monte Cornua.
Sul posto ho pensato a Crocus neglectus ma, riguardando le foto, non mi convince molto la vistosa macchia scura all'apice dei tepali che si notava su moltissimi esemplari, spesso in modo ancor più evidente di come non appaia nelle immagini. Purtroppo sul posto, sempre con in testa Crocus neglectus, non ho documentato meglio questo apetto.
Riguardando la chiave riportata in "Phylogeny, karyotype evolution and taxonomy of Crocus series Verni (Iridaceae)" di Peruzzi & al. mi viene qualche sospetto.
Che ne pensate?
Ciao e Grazie
:bye:
carlo

Iridaceae: Zafferano negletto
Monte Cornua (GE), 650 m, mar 2019
Foto di Carlo Cibei
Allegati
P1160315.jpg
P1160315.jpg (51.46 KiB) Visto 98 volte
P1160314.jpg
P1160314.jpg (87.07 KiB) Visto 98 volte
Ultima modifica di carlo cibei il 01 gen 1970, 02:00, modificato 0 volte in totale.
Motivazione: {Italia - 6 - 39 - 0}
“... c'è chi vede il bicchiere mezzo pieno e chi lo vede mezzo vuoto. In realtà è sempre tutto pieno, di due sostanze diverse.”
Ester Armanino - L'Arca

carlo cibei
Amministratore
Messaggi: 7334
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:08
Nome: Carlo
Cognome: Cibei
Residenza(Prov): Genova (GE)
Località: Genova

Re: Crocus neglectus Peruzzi & Carta

Messaggio da carlo cibei » 04 mar 2019, 19:13

Iridaceae:
Monte Cornua (GE), 650 m, mar 2019
Foto di Carlo Cibei
Allegati
P1160324.jpg
P1160324.jpg (106.79 KiB) Visto 97 volte
P1160319.jpg
P1160319.jpg (93.83 KiB) Visto 97 volte
“... c'è chi vede il bicchiere mezzo pieno e chi lo vede mezzo vuoto. In realtà è sempre tutto pieno, di due sostanze diverse.”
Ester Armanino - L'Arca

carlo cibei
Amministratore
Messaggi: 7334
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:08
Nome: Carlo
Cognome: Cibei
Residenza(Prov): Genova (GE)
Località: Genova

Re: Crocus neglectus Peruzzi & Carta

Messaggio da carlo cibei » 04 mar 2019, 19:14

Iridaceae:
Monte Cornua (GE), 650 m, mar 2019
Foto di Carlo Cibei
Allegati
P1160317.jpg
P1160317.jpg (77.98 KiB) Visto 96 volte
P1160318.jpg
P1160318.jpg (70.68 KiB) Visto 96 volte
“... c'è chi vede il bicchiere mezzo pieno e chi lo vede mezzo vuoto. In realtà è sempre tutto pieno, di due sostanze diverse.”
Ester Armanino - L'Arca

carlo cibei
Amministratore
Messaggi: 7334
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:08
Nome: Carlo
Cognome: Cibei
Residenza(Prov): Genova (GE)
Località: Genova

Re: Crocus neglectus Peruzzi & Carta

Messaggio da carlo cibei » 04 mar 2019, 19:14

Iridaceae:
Monte Cornua (GE), 650 m, mar 2019
Foto di Carlo Cibei
Allegati
P1160326.jpg
P1160326.jpg (80.11 KiB) Visto 95 volte
“... c'è chi vede il bicchiere mezzo pieno e chi lo vede mezzo vuoto. In realtà è sempre tutto pieno, di due sostanze diverse.”
Ester Armanino - L'Arca

Umberto Ferrando
Moderatore
Messaggi: 4534
Iscritto il: 22 nov 2007, 15:28
Nome: Umberto
Cognome: Ferrando
Residenza(Prov): Mele (GE)

Re: Crocus neglectus Peruzzi & Carta

Messaggio da Umberto Ferrando » 05 mar 2019, 00:30

Magari gli autori non saranno d'accordo, ma non darei particolare peso al colore del perigonio, che è variabilissimo, bensì alle incisioni (sublobi) dello stimma e alla larghezza media delle fibre del cormo... gli esemplari con fiori violetti macchiati di viola scuro all'apice delle lacinie, con una livrea che ricorda quella di Crocus heuffelianus Herb., sono frequenti, a volte frequentissimi, ma poi le tuniche e lo stimma mi hanno sempre condotto verso Crocus neglectus Peruzzi & Carta.

Ciao
Umberto

Rispondi

Torna a “Archivio floristico”