Topic ID 67340

Rispondi
Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 2325
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): Stenico (TN)

Topic ID 67340

Messaggio da Merli Marco »

In un recente post, si segnalava Salix fragilis (= forma vitellina) (L.) I.V. Belyaeva nuova per il PIE, ma qualcosa qui non mi torna, Salix fragilis è tutt' altra cosa rispetto alla forma vitellina, e secondo il mio parere il sinonimo NON può essere accettato, tutti possono pensarla come vogliono, ma ho le idee assai chiare, come salicologo (ho dedicato anni e infinite escursione nello studio del genere Salix) assicuro che vi sono caratteri diatrici decisamente validi per separare Salix fragilis dalla forma Salix vitellina, quello che pensano e che scrivono vari floristi europei e che noi seguiamo a me non va....

Purtroppo noi italiani ci facciamo trascinare troppo da botanici europei...dobbiamo fare come gli amici tedeschi (che ammiro moltissimo e che a breve mi confronterò con loro) che hanno le idee chiare e non ascoltano gli altri

Per quel che mi riguarda Salix fragilis non può in nessun modo assorbire la varietà vitellina
Oramai il mio studio e le mie ricerche vanno avanti spediti

Ovviamente non sto criticando nessuno, e non parlo di questo post tutt' altro..... dico solo che dovremmo essere più convinti delle nostre capacità e ascoltare meno gli altri

Ciao Marco
Rispondi

Torna a “Correzioni e modifiche ad Archivio floristico”