mai visto un ranuncolo così

Rispondi
fern
Messaggi: 364
Iscritto il: 15 nov 2014, 18:46
Nome: Fernando
Cognome: Scarlassara
Residenza(Prov): Sarego (VI)

mai visto un ranuncolo così

Messaggio da fern »

M.Verena, Roana (VI), 1700 m, giu 2022
.
anomalia1.JPG
anomalia1.JPG (116.41 KiB) Visto 501 volte
.
Se qualcuno vuol tentare di classificarlo, aggiungo questa foto
.
anomalia2.JPG
anomalia2.JPG (180.9 KiB) Visto 501 volte
.
Nel forum ho visto altri due esempi simili
Galanthus nivalis e
Hepatica nobilis
.
Ora, d'accordo che siano"lusus naturae", ma a me suggeriscono un'idea che su cui chiedo un parere: è possibile che, almeno nelle due Ranunculacee, siano gli stami modificati (il numero lo suggerisce)? Dopotutto ci insegnano che le varie parti del fiore sono foglie modificate, quindi non mi stupirei se una "lieve" alterazione genetica (o epigenetica) potesse produrre un tale sviluppo. Boh! :bye:

fern
Avatar utente
Servodio
Amministratore
Messaggi: 3990
Iscritto il: 28 mag 2011, 21:21
Nome: Sergio
Cognome: Servodio
Residenza(Prov): Milano (MI)
Località: Milano e Canzo (CO)

Re: mai visto un ranuncolo così

Messaggio da Servodio »

So che i petali delle rose coltivate sono stami modificati, è probabile che sia la stessa cosa.

Sergio :bye:
"Carpe diem, quam minimum credula postero." Orazio
"Quel cielo di Lombardia così bello quand'è bello, così splendido, così in pace." A.Manzoni
https://www.actaplantarum.org/florule/f ... e.php?f=14
fern
Messaggi: 364
Iscritto il: 15 nov 2014, 18:46
Nome: Fernando
Cognome: Scarlassara
Residenza(Prov): Sarego (VI)

Re: mai visto un ranuncolo così

Messaggio da fern »

Buono a sapersi, grazie dell'informazione! :bye:
fern
Rispondi

Torna a “Anomalie e curiosità”