Gekkonidae: Tarentola mauritanica (Linnaeus, 1758) - geco comune

Claudia Maggi
Messaggi: 720
Iscritto il: 28 apr 2013, 12:46
Nome: Claudia
Cognome: Maggi
Residenza(Prov): Milano (MI)

Gekkonidae: Tarentola mauritanica (Linnaeus, 1758) - geco comune

Messaggio da Claudia Maggi » 20 mar 2014, 16:52

Fino all'anno scorso non si erano mai visti. L'estate scorsa appunto sono comparse le due bestiole che io definisco Gechi.
Quest'anno finora ne ho visto uno solo.
Sono riuscita a fare solo queste foto, perché anche se compare tutte le sere, di solito appena mi vede fugge velocissimo, ieri sera invece se n'è stato buono buono ad aspettarmi, anche se in un angoletto poco raggiungibile con una fotografia.
Grazie.

Geco?
Pioltello (MI), 122 m, mar 2014
Foto di Claudia Maggi
Allegati
DSCN2720.JPG
DSCN2720.JPG (153.38 KiB) Visto 3739 volte
DSCN2719.JPG
DSCN2719.JPG (172.37 KiB) Visto 3739 volte

bruma
Messaggi: 2365
Iscritto il: 19 mag 2010, 18:21
Nome: Vincenzo
Cognome: Volonterio
Residenza(Prov): Sorisole (BG)

Re: Gekkonidae: Tarentola mauritanica (Linnaeus, 1758) - geco comune

Messaggio da bruma » 20 mar 2014, 17:11

Sì! Non azzardo una determinazione esatta, ma è un geco. Se lo incontri di nuovo, cerca di osservare le unghie... sono un carattere distintivo.

Dovrebbe vivere in zone costiere perciò la sua presenza è anomala a Milano. Forse è stato introdotto da qualcuno... oppure è scappato da un rettilario.... uhmmm ... verifica che non siano fuggiti anche i pitoni e i coccodrilli! :shock: :lol: :lol:

:bye:
Vincenzo

Claudia Maggi
Messaggi: 720
Iscritto il: 28 apr 2013, 12:46
Nome: Claudia
Cognome: Maggi
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Gekkonidae: Tarentola mauritanica (Linnaeus, 1758) - geco comune

Messaggio da Claudia Maggi » 20 mar 2014, 19:42

Pitoni e coccodrilli? :shock: Per ora no e speriamo anche dopo! già mi fanno impressione gli orbettini... :lol: :lol: :lol:
Ma hai fatto bene ad avvertirmi, ci starò attenta!

Temo che sia un po' difficile osservargli le unghie, si mettono (quest'anno si mette...) sempre negli angoletti più alti e inaccessibili, e spesso nemmeno dalla parte bianca, ma da quella tinteggiata... dello stesso suo colore, per cui risulta quasi invisibile.
In pratica lo posso vedere a non meno di 5 metri di distanza e di solito appena accendo la luce scappa.
Posso provare ad attirarlo in qualche modo?

bruma
Messaggi: 2365
Iscritto il: 19 mag 2010, 18:21
Nome: Vincenzo
Cognome: Volonterio
Residenza(Prov): Sorisole (BG)

Re: Gekkonidae: Tarentola mauritanica (Linnaeus, 1758) - geco comune

Messaggio da bruma » 20 mar 2014, 22:50

La mia unica esperienza con un geco è stata durante le vacanze in Salento. Ero riuscito a spingerlo in un angolo dove non aveva vie di uscita e, con molta calma, per non spaventarlo, sono riuscito ad avvicinarmi con la "macchinetta" per fare qualche scatto decente prima di lasciarlo andare per la sua strada. ;)

:bye:

Claudia Maggi
Messaggi: 720
Iscritto il: 28 apr 2013, 12:46
Nome: Claudia
Cognome: Maggi
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Gekkonidae: Tarentola mauritanica (Linnaeus, 1758) - geco comune

Messaggio da Claudia Maggi » 20 mar 2014, 23:01

Nel mio caso non è possibile spingerli nella direzione voluta, perché quando escono si annidano negli angoli più lontani del soffitto di una scala all'aperto ma coperta, di forma particolare, e si nascondono nella fessura tra il muro e una colonna, a circa 5 metri dal punto più vicino che posso raggiungere.
Sì, si nascondono! infatti stasera ho rivisto anche il secondo, ma si sono eclissati all'istante.
Sono uscita diverse volte ma non si sono più ripresentati.

Avatar utente
Garabombo
Amministratore
Messaggi: 4526
Iscritto il: 05 apr 2010, 10:15
Nome: Cristiano
Cognome: Magni
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Gekkonidae: Tarentola mauritanica (Linnaeus, 1758) - geco comune

Messaggio da Garabombo » 21 mar 2014, 01:03

Geco. confermo che a Milano sono arrivati... un altro segno dei caldi tempi.

Noi li abbiamo nei corridoi della scuola, ad aumentare la biodiversità, in Via Carlo Dolci 5

:bye:
C.
"Io sono un filo d'erba / un filo d'erba che trema /E la mia Patria è dove l'erba trema.
Un alito può trapiantare / il mio seme lontano
"
rocco scotellaro

Avatar utente
cinerino
Messaggi: 618
Iscritto il: 23 feb 2009, 22:12
Nome: Enzo
Cognome: Pallotti
Residenza(Prov): Lodi (LO)
Località: LODI
Contatta:

Re: Gekkonidae: Tarentola mauritanica (Linnaeus, 1758) - geco comune

Messaggio da cinerino » 21 mar 2014, 16:29

E' Geco comune o Tarantola muraiola (Tarentola mauritanica Linnaeus, 1758). L'anno scorso ne ho visto uno anche a Lodi, poi anche il quotidiano locale ha pubblicato una foto. A tal proposito ho sentito un mio amico erpetologo che mi ha confermato che l'areale di questo rettile si sta estendendo verso nord.
:bye:
« Troverai più nei boschi che nei libri. Gli alberi e le rocce ti insegneranno cose che nessun maestro ti dirà. »
(Bernardo di Chiaravalle)

Avatar utente
am78
Messaggi: 3015
Iscritto il: 05 ago 2011, 09:33
Nome: Andrea
Cognome: Mologni
Residenza(Prov): Como (CO)

Re: Gekkonidae: Tarentola mauritanica (Linnaeus, 1758) - geco comune

Messaggio da am78 » 11 apr 2014, 10:33

E' il geco comune.

Per "catturarlo" dovresti trovare dove si nasconde di giorno. E' più sonnolento e si lascia prendere con maggior facilità ;)

L'altro geco "autoctono" che potresti trovare è "rosato" e più piccolo: il geco verrucoso Hemidactylus turcicus Linnaeus, 1758. Credevo che avesse un areale simile al geco comune, ma che si spingesse meno a nord. Però non ne ho certezza

Nelle nostre città si potrebbero anche incontrare dei gechi tropicali sfuggiti da qualche terrario.... però non dovrebbero sopravviere ai freddi invernali

Claudia Maggi
Messaggi: 720
Iscritto il: 28 apr 2013, 12:46
Nome: Claudia
Cognome: Maggi
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Gekkonidae: Tarentola mauritanica (Linnaeus, 1758) - geco comune

Messaggio da Claudia Maggi » 11 apr 2014, 13:05

Grazie.
Guarda, proprio ieri sera ho sentito un rumore di "spiaccicamento"
Ho controllato senza notare niente di strano. Dopo un po' mentre sto passando di nuovo lo spiaccicamento.
La bestiola qui in foto, dopo avere passato mesi nel suo angoletto o nella sua fessura ieri sera improvvisamente non si reggeva più...
Così al secondo tentativo di arrampicata sono riuscita a fare delle foto più ravvicinate.
La mia macchinetta di sera è sempre più scadente che di giorno, però il soggetto era almeno un po' più vicino.

Quando mi vede si nasconde in una fessura tra il muro e un pilastro, non c'è nemmeno un cm. di spazio. Cercando di tirarlo fuori gli farei male.

Ora mia mamma è spaventata. Prima pensavamo che stessero nell'angoletto in alto, ora teme che entrino in casa.

Tarentola mauritanica
Gekkonidae: Geco comune
Pioltello (MI), 122 m, apr 2014
Foto di Claudia Maggi
Allegati
14 04 10 Geco (1).JPG
14 04 10 Geco (1).JPG (164.02 KiB) Visto 3649 volte
14 04 10 Geco (2).JPG
14 04 10 Geco (2).JPG (158.29 KiB) Visto 3649 volte

Claudia Maggi
Messaggi: 720
Iscritto il: 28 apr 2013, 12:46
Nome: Claudia
Cognome: Maggi
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Gekkonidae: Tarentola mauritanica (Linnaeus, 1758) - geco comune

Messaggio da Claudia Maggi » 11 apr 2014, 13:06

Tarentola mauritanica
Gekkonidae: Geco comune
Pioltello (MI), 122 m, apr 2014
Foto di Claudia Maggi
Allegati
14 04 10 Geco (3).JPG
14 04 10 Geco (3).JPG (192.44 KiB) Visto 3649 volte

Avatar utente
Franco Giordana
Amministratore
Messaggi: 15160
Iscritto il: 01 feb 2008, 10:40
Nome: Franco
Cognome: Giordana
Residenza(Prov): Crema (CR)
Località: Crema (CR)

Re: Gekkonidae: Tarentola mauritanica (Linnaeus, 1758) - geco comune

Messaggio da Franco Giordana » 11 apr 2014, 14:02

Ma se anche entrano in casa che male c'è?
Io pagherei per averne uno: mangiano zanzare e altri insettini molesti!
Franco
come eravamo prima di Acta:http://floragarz.net

Claudia Maggi
Messaggi: 720
Iscritto il: 28 apr 2013, 12:46
Nome: Claudia
Cognome: Maggi
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Gekkonidae: Tarentola mauritanica (Linnaeus, 1758) - geco comune

Messaggio da Claudia Maggi » 11 apr 2014, 14:38

Sai, ad alcune persone fanno un po' impressione. Anche a me, anche se non a certi livelli. Nel senso che non sto male al pensiero che potrebbero entrare ma le li trovassi in casa non mi piacerebbe.
Non siamo abituati a vederli, qui a Milano.

Se si moltiplicassero forse potresti venire a catturarne un paio. Finché stanno ognuno nel proprio angolo penso che sia poco probabile.

Avatar utente
Garabombo
Amministratore
Messaggi: 4526
Iscritto il: 05 apr 2010, 10:15
Nome: Cristiano
Cognome: Magni
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Gekkonidae: Tarentola mauritanica (Linnaeus, 1758) - geco comune

Messaggio da Garabombo » 12 apr 2014, 08:52

Franco Giordana ha scritto:Ma se anche entrano in casa che male c'è?
Io pagherei per averne uno: mangiano zanzare e altri insettini molesti!
Franco
Assolutamente d'accordo: sono silenti ed inoffensivi, direi dei teneri animali da compagnia.
Vedrai che ci si abitua facilmente.

Non mi abituo all'avanzata delle zanzare "tigre", attive anche di giorno e ai pappataci notturni contro cui non c'è zanzariera che tenga.

W il geco :lol:

:bye:
C.
"Io sono un filo d'erba / un filo d'erba che trema /E la mia Patria è dove l'erba trema.
Un alito può trapiantare / il mio seme lontano
"
rocco scotellaro

bruma
Messaggi: 2365
Iscritto il: 19 mag 2010, 18:21
Nome: Vincenzo
Cognome: Volonterio
Residenza(Prov): Sorisole (BG)

Re: Gekkonidae: Tarentola mauritanica (Linnaeus, 1758) - geco comune

Messaggio da bruma » 12 apr 2014, 10:20

Garabombo ha scritto:Non mi abituo all'avanzata delle zanzare "tigre", attive anche di giorno e ai pappataci notturni contro cui non c'è zanzariera che tenga.
C.
Concordo! Ma non avendo ancora gechi vicino a casa ho stretto un'utile alleanza con gli aracnidi. Sono forse meno carini ma, proprio come i gechi, se ne stanno nei loro angolini/buchi e riducono, almeno un po', la presenza di zanzare e mosche! ;)
:bye:
V.

Claudia Maggi
Messaggi: 720
Iscritto il: 28 apr 2013, 12:46
Nome: Claudia
Cognome: Maggi
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Gekkonidae: Tarentola mauritanica (Linnaeus, 1758) - geco comune

Messaggio da Claudia Maggi » 12 apr 2014, 12:11

Mangiano anche le zanzare tigre?

bruma
Messaggi: 2365
Iscritto il: 19 mag 2010, 18:21
Nome: Vincenzo
Cognome: Volonterio
Residenza(Prov): Sorisole (BG)

Re: Gekkonidae: Tarentola mauritanica (Linnaeus, 1758) - geco comune

Messaggio da bruma » 13 apr 2014, 11:38

Claudia Maggi ha scritto:Mangiano anche le zanzare tigre?
Sì, non sono affatto schizzinosi e si accontentano di ciò che arriva nella ragnatela. Il problema è che le "tigri" si riproducono come conigli!! :wall:

:bye:
V.

Claudia Maggi
Messaggi: 720
Iscritto il: 28 apr 2013, 12:46
Nome: Claudia
Cognome: Maggi
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Gekkonidae: Tarentola mauritanica (Linnaeus, 1758) - geco comune

Messaggio da Claudia Maggi » 13 apr 2014, 12:04

Meglio per i gechi, hanno più da mangiare :lol:

Avatar utente
am78
Messaggi: 3015
Iscritto il: 05 ago 2011, 09:33
Nome: Andrea
Cognome: Mologni
Residenza(Prov): Como (CO)

Re: Gekkonidae: Tarentola mauritanica (Linnaeus, 1758) - geco comune

Messaggio da am78 » 14 apr 2014, 16:58

Magari li avessi a casa. Le lucertole del mio terrazzo stanno benissimo, e penso che anche i gechi non avrebbero problemi nella mia piccola "giungla".

Cmq spesso entrano in casa perchè abbondano le prede ed è al riparo da predatori e calore eccessivo (in estate). Sono perfettamente innocui e, di solito, MOLTO discreti.

Claudia Maggi
Messaggi: 720
Iscritto il: 28 apr 2013, 12:46
Nome: Claudia
Cognome: Maggi
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Gekkonidae: Tarentola mauritanica (Linnaeus, 1758) - geco comune

Messaggio da Claudia Maggi » 14 apr 2014, 17:59

Speriamo bene!
In che senso sono discreti? Non si lamentano se non ho tolto le ragnatele o se non ho lavato i piatti? :lol:

Avatar utente
am78
Messaggi: 3015
Iscritto il: 05 ago 2011, 09:33
Nome: Andrea
Cognome: Mologni
Residenza(Prov): Como (CO)

Re: Gekkonidae: Tarentola mauritanica (Linnaeus, 1758) - geco comune

Messaggio da am78 » 15 apr 2014, 14:41

Nel senso che al massimo puliscono loro gli angoli dalle ragnatele.... ;)

e non chiedono nemmeno la parcella :innoc:

Claudia Maggi
Messaggi: 720
Iscritto il: 28 apr 2013, 12:46
Nome: Claudia
Cognome: Maggi
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Gekkonidae: Tarentola mauritanica (Linnaeus, 1758) - geco comune

Messaggio da Claudia Maggi » 15 apr 2014, 15:35

Certo adesso so che cascano dai muri, non sarebbe simpatico se mi cascassero in faccia mentre dormo.
Dai, ci faremo l'abitudine :)

Avatar utente
am78
Messaggi: 3015
Iscritto il: 05 ago 2011, 09:33
Nome: Andrea
Cognome: Mologni
Residenza(Prov): Como (CO)

Re: Gekkonidae: Tarentola mauritanica (Linnaeus, 1758) - geco comune

Messaggio da am78 » 15 apr 2014, 16:17

Colpa tua. Se usi l'idropittura lavabile è ovvio che poi è liscia e cascano dal soffitto.... :non:

Cmq ho dormito più volte in loro compagnia e non sono mai caduti

Claudia Maggi
Messaggi: 720
Iscritto il: 28 apr 2013, 12:46
Nome: Claudia
Cognome: Maggi
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Gekkonidae: Tarentola mauritanica (Linnaeus, 1758) - geco comune

Messaggio da Claudia Maggi » 15 apr 2014, 16:21

Non è lavabile, è per quegli esterni dove non piove. Però, come si vede dalle foto... :oops: sarebbe proprio ora di ridipingere!
Sceglierò una pittura a prova di Geco. :)

Claudia Maggi
Messaggi: 720
Iscritto il: 28 apr 2013, 12:46
Nome: Claudia
Cognome: Maggi
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Gekkonidae: Tarentola mauritanica (Linnaeus, 1758) - geco comune

Messaggio da Claudia Maggi » 18 mag 2014, 21:59

I Gechi sono 3 e belli grossi. C'è ancora un angolo libero, ma non ha una fessura dove nascondersi!.
"Affittasi angolo senza nascondiglio a Geco esibizionista, si raccomanda discrezione!" :P

Avatar utente
Garabombo
Amministratore
Messaggi: 4526
Iscritto il: 05 apr 2010, 10:15
Nome: Cristiano
Cognome: Magni
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Gekkonidae: Tarentola mauritanica (Linnaeus, 1758) - geco comune

Messaggio da Garabombo » 18 mag 2014, 22:18

Ha messo su famiglia: tra un po' potrai instaurare un fiorente commercio :D
"Io sono un filo d'erba / un filo d'erba che trema /E la mia Patria è dove l'erba trema.
Un alito può trapiantare / il mio seme lontano
"
rocco scotellaro

Rispondi

Torna a “Rettili”