Nomenclatura per gli ibridi

Moderatore: Franco Giordana

Regole del forum
Leggete negli annunci qui sotto le regole da seguire per l'inserimento di nuovi argomenti in questo forum
Rispondi
Avatar utente
Staff_Acta_Plantarum
Moderatore
Messaggi: 51
Iscritto il: 06 mar 2009, 16:12
Nome: Staff_Acta_Plantarum
Cognome: Staff_Acta_Plantarum
Residenza(Prov): Italia (EE)

Nomenclatura per gli ibridi

Messaggio da Staff_Acta_Plantarum » 27 set 2012, 22:07

Per denominare gli ibridi si prega di usare la seguente nomenclatura:

Ibridi interspecifici (appartenenti allo stesso genere): è preferibile usare la formula Abbb ×cccc dove Abbb è il nome del genere, × è il simbolo di moltiplicazione e va posto attaccato a cccc che è il nome specifico dell'ibrido; se non si è in grado di usare il simbolo × usare il carattere "x" minuscolo staccato dal nome specifico; se non si conosce il nome attribuito all'ibrido è possibile utilizzare la formula Abbb dddd × eeee o equivalentemente Abbb dddd x eeee dove Abbb dddd e Abbb eeee sono le specie parentali messe in ordine alfabetico oppure facendo precedere la specie femminile; non interporre i nomi degli autori originari; l'autore deve comunque essere unico, al termine della formula e deve essere colui che per primo ha designato l'ibrido; se non lo conoscete evitate di metterlo.

Ibridi intergenerici (tra generi diversi): è preferibile usare la formula ×Abbb cccc dove Abbb è il nome del genere ibrido × è il simbolo di moltiplicazione e va posto attaccato a Abbb; se non si conosce il nome attribuito al genere ibrido è possibile utilizzare la formula Abbb dddd × Cfff eeee o equivalentemente Abbb dddd x Cfff eeee dove Abbb dddd e Cfff eeee sono le specie parentali messe in ordine alfabetico oppure facendo precedere la specie femminile; non interporre i nomi degli autori originari; l'autore deve comunque essere unico, al termine della formula e deve essere colui che per primo ha designato l'ibrido; se non lo conoscete evitate di metterlo.

Riassumendo: sono nomi validi:
Crocus ×luteus Lam.
Cirsium x linkianum M. Loher
Primula veris x vulgaris Mill.
Primula veris × vulgaris Mill.
Primula x polyantha Mill.
×Serapicamptis bevilacquae (Penzig) J.M.H. Shaw
Anacamptis morio × Serapias neglecta (Penzig) J.M.H. Shaw
Anacamptis morio x Serapias neglecta (Penzig) J.M.H. Shaw

Non utilizzare formule come quelle che seguono:
Crocus xluteus Lam.
Vitis riparia Michx. × V. rupestris Scheele
Cirsium X linkianum M. Loher
Primula veris L. × vulgaris Huds.
Primula veris subsp. veris L. × Primula vulgaris Huds.
X Serapicamptis bevilacquae (Penzig) J.M.H. Shaw
Anacamptis morio ×Serapias neglecta (Penzig) J.M.H. Shaw
Anacamptis morio (L.) R.M. Bateman, Pridgeon & M.W. Chase x Serapias neglecta De Not.

La regola che prevede il simbolo di moltiplicazione accostato a nome del genere e/o ad epiteto specifico o, in seconda alternativa; la x minuscola separata da spazi bianchi è quanto strettamente previsto dal codice di nomenclatura.
Non tutte le combinazioni che qui sono elencate come non da utilizzare sono vietate dal codice di nomenclatura, ma impediscono una facile estrazione di nome genere, specie, ecc. da parte dei motori di ricerca legati alle varie applicazioni del sito. Per rintracciare e riconoscere l'informazione è quindi raccomandabile utilizzare i criteri sopra descritti.

Non trascurare di controllare che le specie parentali siano specie "buone", ossia valide e con nomenclatura corretta. Un ibrido fra specie non "valide" è a sua volta non "valido".


In caso di mancanza di informazioni complete riguardanti la specie di cui si parla nel topic (forum Alloctone, Ibridi, Ibridi di Orchidee):
Se si conosce solo il nome del genere scrivere dopo di questo le tre lettere: sp. con uno spazio sia prima che dopo.
Far precedere ai tipici nomi dei cultivar la sigla cvar. con uno spazio prima ed uno dopo.
Se il titolo del topic non è il nome di una specie "valida", anche solo parzialmente identificata, iniziare il titolo stesso con due asterischi ed uno spazio a cui far seguire il titolo vero e proprio del topic.

Grazie
Lo Staff di Actaplantarum
Non scrivete messaggi privati (MP) allo staff, difficilmente verranno letti
Se ne avete bisogno scrivete direttamente a Marinella Zepigi o a Franco Giordana

Rispondi

Torna a “Alloctone e orticole non spontanee”