Petasites pyrenaicus (L.) G. López

Domande, consigli: tutto ciò che non trova spazio negli altri forum.

Moderatore: Franco Giordana

Rispondi
Marco Grandis
Messaggi: 4178
Iscritto il: 03 apr 2012, 14:08
Nome: Marco
Cognome: Grandis
Residenza(Prov): Via Trento 16, 16145-Genova (GE)

Petasites pyrenaicus (L.) G. López

Messaggio da Marco Grandis » 22 feb 2019, 11:12

Questa pianta tapezza un bel prato dell'Orto Botanico, ricoperto quasi integralmente (in questa stagione).
Mi piacerebbe sapere qualcosa di più sull'anatomia dei fiori, vedi ingrandimenti nel secondo post.
Anche perché leggo cose curiose sulla sua diffusione al nord: questa pianta mediterranea è naturalizzata nelle isole britanniche, dal XIX secolo. Ma vari articoli, inclusa Wikipedia, dicono che lì si trovano solo piante a fiori maschili, che si diffondono (solo) per rizoma.

Petasites pyrenaicus (L.) G. López
Asteraceae: Farfaraccio vaniglione
Orto Botanico dell'Università - Genova (GE), 30 m, feb 2019
Foto di Marco Grandis
Allegati
P1330110y.jpg
P1330110y.jpg (170.59 KiB) Visto 116 volte
P1330114x.jpg
P1330114x.jpg (113.69 KiB) Visto 116 volte

Marco Grandis
Messaggi: 4178
Iscritto il: 03 apr 2012, 14:08
Nome: Marco
Cognome: Grandis
Residenza(Prov): Via Trento 16, 16145-Genova (GE)

Re: Petasites pyrenaicus (L.) G. López

Messaggio da Marco Grandis » 22 feb 2019, 11:19

Vorrei capire meglio l'anatomia dei fiori.
Primo ingrandimento: i fiori del disco, secondo la scheda di AP, sono maschili. Quindi il corpo centrale cilindrico bianco sono le antere riunite, ricoperte di polline?
Secondo ingrandimento: i fiori radiali, ligulati, sono femminili e si distingue bene il pistillo bifido. Qui mi pare che sia tutto nella norma, per le asteracee; cercherò di vedere in seguito se questi fiori sono fertili e producono semi.
Allegati
P1330114y.jpg
P1330114y.jpg (167.37 KiB) Visto 114 volte
P1330114z.jpg
P1330114z.jpg (146.58 KiB) Visto 114 volte

Marco Grandis
Messaggi: 4178
Iscritto il: 03 apr 2012, 14:08
Nome: Marco
Cognome: Grandis
Residenza(Prov): Via Trento 16, 16145-Genova (GE)

Re: Petasites pyrenaicus (L.) G. López

Messaggio da Marco Grandis » 14 mar 2019, 20:21

Tre settimane dopo, le infiorescenze sono secche. Aprendone una, si trovano molti fiori tubulosi (solo maschili) e pochissimi ligulati (femminili): nella foto n.2 ne ho trovati 3

Petasites pyrenaicus (L.) G. López
Asteraceae: Farfaraccio vaniglione
Orto Botanico dell'Università - Genova (GE), 30 m, feb 2019
Foto di Marco Grandis
Allegati
P1330143x.jpg
P1330143x.jpg (124.35 KiB) Visto 83 volte
P1330144x.jpg
P1330144x.jpg (173.89 KiB) Visto 83 volte

Marco Grandis
Messaggi: 4178
Iscritto il: 03 apr 2012, 14:08
Nome: Marco
Cognome: Grandis
Residenza(Prov): Via Trento 16, 16145-Genova (GE)

Re: Petasites pyrenaicus (L.) G. López

Messaggio da Marco Grandis » 14 mar 2019, 20:25

Ingrandisco un fiore tubuloso e uno ligulato con seme (credo); sono lunghi circa 11 mm.
Non so se i semi sono fertili: la Curatrice dell'OB dice che la pianta si diffonde molto vegetativamente, ma non esce dalle zone dove si trova già.
Ho piantato un po' di infiorescenze secche, chissà se nasce qualcosa.
Allegati
P1330144y.jpg
P1330144y.jpg (108.5 KiB) Visto 82 volte
P1330144z.jpg
P1330144z.jpg (92.91 KiB) Visto 82 volte

simonetta peccenini
Messaggi: 379
Iscritto il: 23 apr 2009, 13:57
Nome: Simonetta
Cognome: Peccenini
Residenza(Prov): Genova (GE)

Re: Petasites pyrenaicus (L.) G. López

Messaggio da simonetta peccenini » 16 mar 2019, 16:12

Nelle ultime 2 foto, a buon ingrandimento, mi pare di vedere un fiore femminile con un frutticino (ultima) e un fiore ermafrodita che non ha maturato niente (o è sterile o è un caso) nella penultima. Ma nella penultima foto non sono proprio sicura che quella cosa scura che spunta dall'anello formato dalle antere sia uno stimma!
Se vuoi documentarti meglio vieni a trovarmi, ho un po' di libri ottocenteschi in cui è descritta la biologia fiorale delle composite.
Ciao
Simonetta

Marco Grandis
Messaggi: 4178
Iscritto il: 03 apr 2012, 14:08
Nome: Marco
Cognome: Grandis
Residenza(Prov): Via Trento 16, 16145-Genova (GE)

Re: Petasites pyrenaicus (L.) G. López

Messaggio da Marco Grandis » 16 mar 2019, 21:48

Ciao Simonetta.
Nel Petasites pyrenaicus i fiori del disco non sono ermafroditi, ma solo maschili
vedi la scheda: https://www.floraitaliae.actaplantarum. ... php?t=2001
Quelli radiali, ligulati, sono solo femminili (nella norma, mi pare).

Per gli ingrandimenti, questa è la mia interpretazione, un po' traballante - spero non ci siano troppi sbagli.
- Nell'ultimo ingrandimento c'è un fiore ligulato: penso che la parte inferiore sia un seme (o meglio un frutto, come dici tu) e che la parte superiore sia la ligula secca, con lo stimma fuoriuscente.
- Nel penultimo c'è un fiore del disco, che non può avere stimma (né frutto); pensavo che la parte superiore fosse il resto della corolla secca, ma forse questa non c'è più e si tratta degli stami.

Grazie dell'invito! Ora siamo in partenza, ma prima o poi...

:bye: Marco

simonetta peccenini
Messaggi: 379
Iscritto il: 23 apr 2009, 13:57
Nome: Simonetta
Cognome: Peccenini
Residenza(Prov): Genova (GE)

Re: Petasites pyrenaicus (L.) G. López

Messaggio da simonetta peccenini » 17 mar 2019, 20:10

Benissimo per il fiore radiale.
Invece nella penultima foto (fiore del disco) lo stimma potrebbe essere la cosa scura che sovrasta i 5 denti della corolla (rosei) ed emerge dal manicotto peloso delle antere; il frutto (che in queste piante coincide col seme) è abortito ed è quel filo sottile sotto i peli del pappo che lo separano dal tubo corollino.
Ciao
Simonetta

Marco Grandis
Messaggi: 4178
Iscritto il: 03 apr 2012, 14:08
Nome: Marco
Cognome: Grandis
Residenza(Prov): Via Trento 16, 16145-Genova (GE)

Re: Petasites pyrenaicus (L.) G. López

Messaggio da Marco Grandis » 17 mar 2019, 20:35

Non capisco. Leggo, qui nella scheda, che in questa pianta i fiori del disco sono solo maschili. Ne deducevo che non hanno ovario, né pistillo. E' sbagliato?

Rispondi

Torna a “Varie di botanica”