Rosa canina × Rosa gallica in Piemonte

Rispondi
Luca Oddone
Messaggi: 82
Iscritto il: 16 mar 2011, 16:17
Nome: Luca
Cognome: Oddone
Residenza(Prov): Mongardino (AT)
Località: Mongardino (AT)

Rosa canina × Rosa gallica in Piemonte

Messaggio da Luca Oddone » 20 mag 2016, 19:23

Buonasera a tutti,
all'interno della Riserva naturale speciale della Val Sarmassa (AT) in una località in cui sono presenti Rosa canina, Rosa arvensis e Rosa gallica credo di aver trovato un ibrido finora non segnalato in Italia, Rosa canina x Rosa gallica.
Tale ibrido è stato descritto come Rosa xzalana Wiesb. 1879 e la sua presenza è stata recentemente segnalata in Austria (Burgenland) 2001 e in Croazia 2002. Dato che non mi sono mai occupato di rose, c'è qualche esperto che potrebbe confermare la mia osservazione e darmi qualche consiglio su quali caratteri analizzare, oltre a quelli già considerati (eventualmente anche in microscopia) per poter avere la certezza di questo ritrovamento, grazie! Nelle immagini allegate si vede chiaramente che il presunto ibrido presenta cinorrodi intermedi tra le due specie, e anche le foglie osservandole attentamente mostrano caratteristiche di entrambe.


Rosa xzalana Wiesb. ?
Rosaceae: Rosa canina x Rosa gallica
Bric Tre Vescovi: Vinchio (AT), 260 m, mag 2016
Foto di Luca Oddone


confronto boccioli.jpg
confronto boccioli.jpg (146.55 KiB) Visto 2021 volte
confronto.jpg
confronto.jpg (96.56 KiB) Visto 2021 volte

Segnalazioni:
Austria 2001: http://www.zobodat.at/pdf/NEIL_1_0133-0136.pdf

Croazia 2002:
https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q= ... 8493,d.d24
Ultima modifica di Luca Oddone il 22 mag 2016, 00:08, modificato 2 volte in totale.
Motivazione: {Italia - 1 - 7 - 0}

Avatar utente
Franco Giordana
Amministratore
Messaggi: 15115
Iscritto il: 01 feb 2008, 10:40
Nome: Franco
Cognome: Giordana
Residenza(Prov): Crema (CR)
Località: Crema (CR)

Re: Rosa canina × Rosa gallica in Piemonte

Messaggio da Franco Giordana » 20 mag 2016, 21:28

Non so aiutarti, ma ti segnalo che il formato dei dati non è conforme a quello richiesto.
:non: Bric Tre Vescovi, Vinchio (AT), 260 m slm, 14/05/2016

ma Bric Tre Vescovi: Vinchio (AT), 260 m, mag 2016
come eravamo prima di Acta:http://floragarz.net

Avatar utente
F. Fen.
Moderatore
Messaggi: 14185
Iscritto il: 04 feb 2008, 20:44
Nome: Franco
Cognome: Fenaroli
Residenza(Prov): Brescia (BS)
Località: Brescia

Re: Rosa canina × Rosa gallica in Piemonte

Messaggio da F. Fen. » 20 mag 2016, 21:35

Fg.ne solitamente ricoperte di ghiandole sulla pagina sup. Spine dei rami fioriferi da leggermente ricurve a falciformi, spesso mescolate con spine aghiformi e spine ghiandoloso- setololose. Cinorrodio sferico con picciolo vistosamente ingrossato, ghiandoloso o, di rado, sparsamente ghiandoloso. Sepali, dopo la fioritura, distesi; cinorrodo caduco a maturità, sez. degli stili con diam. di circa 1 mm. Fg. di aspetto molto variabile. Per quanto ne sappiamo è presente solo in Austria ed in Polonia, in pericolo di estinzione..……..……R. zalana Wiesb.

CHIAVE del gen. Rosa L. (da me pubblicata nel 2012 sul Notiziario n° 5 della Ass. Bot. Bresciana).

Adattata alle sp. accertate, segnalate o potenzialmente presenti nelle Prov. di BG e BS. Lo schema si ispira principalmente a quello proposto da Adler & al. (2003) ed Hegi (2000). Integrato con osservazioni e misurazioni rilevate su campioni presenti in HBBS, rivisti nel biennio 2009-2010 da Edda Lattanzi - Roma.

Non l'ho mai vista, quanto scritto in chiave è desunto dai testi consultati.
:bye: franco
La teoria del tutto, ovvero perché l'universo esiste: se trovassimo la risposta decreteremmo il definitivo trionfo della ragione umana poiché allora conosceremmo il pensiero stesso di Dio.
Stephen W. Hawking

Luca Oddone
Messaggi: 82
Iscritto il: 16 mar 2011, 16:17
Nome: Luca
Cognome: Oddone
Residenza(Prov): Mongardino (AT)
Località: Mongardino (AT)

Re: Rosa canina × Rosa gallica in Piemonte

Messaggio da Luca Oddone » 21 mag 2016, 00:07

F. Fen. ha scritto:Fg.ne solitamente ricoperte di ghiandole sulla pagina sup. Spine dei rami fioriferi da leggermente ricurve a falciformi, spesso mescolate con spine aghiformi e spine ghiandoloso- setololose. Cinorrodio sferico con picciolo vistosamente ingrossato, ghiandoloso o, di rado, sparsamente ghiandoloso. Sepali, dopo la fioritura, distesi; cinorrodo caduco a maturità, sez. degli stili con diam. di circa 1 mm. Fg. di aspetto molto variabile. Per quanto ne sappiamo è presente solo in Austria ed in Polonia, in pericolo di estinzione..……..……R. zalana Wiesb.

CHIAVE del gen. Rosa L. (da me pubblicata nel 2012 sul Notiziario n° 5 della Ass. Bot. Bresciana).

Adattata alle sp. accertate, segnalate o potenzialmente presenti nelle Prov. di BG e BS. Lo schema si ispira principalmente a quello proposto da Adler & al. (2003) ed Hegi (2000). Integrato con osservazioni e misurazioni rilevate su campioni presenti in HBBS, rivisti nel biennio 2009-2010 da Edda Lattanzi - Roma.

Non l'ho mai vista, quanto scritto in chiave è desunto dai testi consultati.
:bye: franco

Grazie per questa chiava così dettagliata. Sarebbe possibile avere anche quella di Rosa gallica (se presente in BG e BS) per poter fare un confronto diretto? Se poi qualcuno avesse delle foto certe di Rosa x zalana per poter fare dei confronti sarebbe il massimo.

Il cinorrodio dell'esemplare proposto mi sembra intermedio tra le due specie, così come i sepali e le foglie.. per questo sono abbastanza convinto che si tratti di un ibrido tra le due. Il problema è che non assomiglia alla Rosa x zalana, nome dell'ibrido che ho trovato in una pubblicazione, ma cercando la descrizione originale che vi allego, non c'è alcun riferimento alla possibile origine ibrida: http://www.biodiversitylibrary.org/item ... 0/mode/1up

Per di più ho trovato altre due pubblicazioni dove questo ibrido è indicato con altri due nomi:
Rosa depressa e Rosa andersonii... sicuramente da approfondire!

Avatar utente
F. Fen.
Moderatore
Messaggi: 14185
Iscritto il: 04 feb 2008, 20:44
Nome: Franco
Cognome: Fenaroli
Residenza(Prov): Brescia (BS)
Località: Brescia

Re: Rosa canina × Rosa gallica in Piemonte

Messaggio da F. Fen. » 21 mag 2016, 14:45

Foglie con 5 (7) fg.ne, fiori grandi da 5 a 9 cm, profumati, pianta robusta con rami a spinosità eterologa (spine ricurve, spine aghiformi [aciculari], spine setolose e spine ghiandoloso stipitate). Peduncolo fio. lungo ca. 3 cm, fittamente ghiandoloso e setoloso. Canale dello stilo ampio, inserito sopra una piccola cicatrice lanosa. N.B.: le foglioline sono coriacee, cuoioso-rigide; da noi relativamente comune, talvolta coltivata ed inselvatichita (ad es. a Montisola)………………………..…………….………….......……..…R. gallica L.
:bye: franco
P.S.: non credo che Rosa zalana sia un ibrido, quantomeno nessuna delle flore nord-alpiche consultate la considera tale.
La teoria del tutto, ovvero perché l'universo esiste: se trovassimo la risposta decreteremmo il definitivo trionfo della ragione umana poiché allora conosceremmo il pensiero stesso di Dio.
Stephen W. Hawking

Luca Oddone
Messaggi: 82
Iscritto il: 16 mar 2011, 16:17
Nome: Luca
Cognome: Oddone
Residenza(Prov): Mongardino (AT)
Località: Mongardino (AT)

Re: Rosa canina × Rosa gallica in Piemonte

Messaggio da Luca Oddone » 23 mag 2016, 00:14

F. Fen. ha scritto: :bye: franco
P.S.: non credo che Rosa zalana sia un ibrido, quantomeno nessuna delle flore nord-alpiche consultate la considera tale.

Già.. mi ero basato su una pubblicazione trovata online: Atlas of Seeds and Fruits of Central and East-European Flora: The Carpathian Mountains region, dove a pag. 261, a proposito di Rosa zalana indica Hybrid origin (Rosa gallica x canina). La stessa pubblicazione indica come entità di origine ibrida anche Rosa jundzilii Besser (Rosa canina x gallica). Ad ogni modo, a prescindere dalla sua origine ibrida o meno, Rosa zalana è completamente diversa dall'ibrido che ho trovato io.

Resta quindi da capire quale sia il nome corretto per l'ibrido Rosa canina x Rosa gallica. Elenco alcune delle ipotesi che ho trovato:

Rosa kosinsciana Besser 1812.. la descrizione è piuttosto dettagliata, nel protologo non si fa esplicitamente riferimento ad un ibrido, ma ci sono alcuni campioni d'erbario successivi che riportano questo nome, ad es.: qui (1882) e qui (2015).

Rosa depressa, considerata un ibrido tra Rosa canina x Rosa gallica da William Wilks, 1906 in: Report of the Third International Conference 1906 on Genetics: Hybridisation... - allego anche il Tipo ? di Rosa depressa

Rosa canina Andersonii Hillier 1912, cultivar introdotto in Inghilterra dal vivaista Hillier all'incirca nel 1912, da alcuni considerata un incrocio tra Rosa canina x Rosa gallica, per altri tra Rosa arvensis x Rosa gallica. In realtà vecchi riferimenti botanici descrivono andersoni spesso come una "varietà" o ibrido di R. arvensis, es. qui (1902).

Avatar utente
F. Fen.
Moderatore
Messaggi: 14185
Iscritto il: 04 feb 2008, 20:44
Nome: Franco
Cognome: Fenaroli
Residenza(Prov): Brescia (BS)
Località: Brescia

Re: Rosa canina × Rosa gallica in Piemonte

Messaggio da F. Fen. » 23 mag 2016, 15:56

Non sono in grado di proseguire nella discussione. Gli ultimi taxa proposti mi erano completamente ignoti.
:bye: franco
La teoria del tutto, ovvero perché l'universo esiste: se trovassimo la risposta decreteremmo il definitivo trionfo della ragione umana poiché allora conosceremmo il pensiero stesso di Dio.
Stephen W. Hawking

Rispondi

Torna a “Ibridi”