Cirsium x aleutrense Porta

Rispondi
Avatar utente
giorgiof
Messaggi: 13763
Iscritto il: 15 mag 2011, 12:00
Nome: Giorgio
Cognome: Faggi
Residenza(Prov): Cesena (FC)

Cirsium x aleutrense Porta

Messaggio da giorgiof »

Cirsium tuberosum (L.) All.
Asteraceae
Passo Carlomagno (TN), 1600 m, ago 2011
Foto di Giorgio Faggi
Allegati
cirsium.jpg
cirsium.jpg (176.73 KiB) Visto 3761 volte
ci.jpg
ci.jpg (67.6 KiB) Visto 3551 volte
Umberto Ferrando
Messaggi: 4687
Iscritto il: 22 nov 2007, 15:28
Nome: Umberto
Cognome: Ferrando
Residenza(Prov): Mele (GE)

Re: Cirsium x aleutrense Porta

Messaggio da Umberto Ferrando »

Lo conosco piuttosto bene perché nell'entroterra del Ponente ligure non è affatto raro, mi sembra che la tua determinazione sia corretta.

Ciao
Umberto
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
Messaggi: 19362
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Nome: Marinella
Cognome: Zepigi
Residenza(Prov): Lombardia (BG)
Località: Endine Gaiano (BG)
Contatta:

Re: Cirsium x aleutrense Porta

Messaggio da Marinella Zepigi »

Questa segnalazione era passata inosservata.
Aggiorno la presenza per il TAA

marinella :bye:
marinella


Viviamo e solleviamo onde, ma non siamo quasi mai coscienti della scia che ci lasciamo dietro. (Franco Giordana)
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum
:)
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
Messaggi: 19362
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Nome: Marinella
Cognome: Zepigi
Residenza(Prov): Lombardia (BG)
Località: Endine Gaiano (BG)
Contatta:

Re: Cirsium x aleutrense Porta

Messaggio da Marinella Zepigi »

Scrive Marco Merli qui viewtopic.php?f=10&t=23803&p=720732#p720732

Cirsium tuberosum non fa parte della flora del TAA (nemmeno come specie casuale)
Le foto qui presenti non sono pertinenti a tale specie, bensì a un' ibrido di Cirsium verosimilmente Cirsium x aleutrense, ho seguito il "caso" con Filippo Prosser

Saluti
Marco
marinella


Viviamo e solleviamo onde, ma non siamo quasi mai coscienti della scia che ci lasciamo dietro. (Franco Giordana)
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum
:)
Avatar utente
dazos
Messaggi: 2519
Iscritto il: 01 gen 2011, 21:45
Nome: Quintino Giovanni
Cognome: Manni
Residenza(Prov): Alliste (LE)

Re: Cirsium x aleutrense Porta

Messaggio da dazos »

Questa Segnalazione è inclusa in APN7
Sarebbe da eliminare.
Nessuno guarda a cosa c'è davanti ai suoi piedi: tutti guardano alle stelle.
Quinto Ennio
AleAle
Messaggi: 8415
Iscritto il: 28 feb 2008, 00:05
Nome: Alessandro
Cognome: Alessandrini
Residenza(Prov): Bologna (BO)

Re: Cirsium x aleutrense Porta

Messaggio da AleAle »

dazos ha scritto: 06 dic 2020, 14:49 Questa Segnalazione è inclusa in APN7
Sarebbe da eliminare.
Sì, per principi di cautela e di correttezza, sarebbe meglio toglierla; mi piacerebbe poi avere qualche notizia se ci fossero aggiornamenti.
Ciao
Ale
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
Messaggi: 19362
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Nome: Marinella
Cognome: Zepigi
Residenza(Prov): Lombardia (BG)
Località: Endine Gaiano (BG)
Contatta:

Re: Cirsium x aleutrense Porta

Messaggio da Marinella Zepigi »

ho tolto la presenza dalla regione.

marinella
marinella


Viviamo e solleviamo onde, ma non siamo quasi mai coscienti della scia che ci lasciamo dietro. (Franco Giordana)
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum
:)
Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 2550
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): Stenico (TN)

Re: Cirsium x aleutrense Porta

Messaggio da Merli Marco »

AleAle ha scritto: 06 dic 2020, 16:11
dazos ha scritto: 06 dic 2020, 14:49 Questa Segnalazione è inclusa in APN7
Sarebbe da eliminare.
Sì, per principi di cautela e di correttezza, sarebbe meglio toglierla; mi piacerebbe poi avere qualche notizia se ci fossero aggiornamenti.
Ciao
Ale
La zona di Madonna di Campiglio/passo Campo Carlo Magno è ben nota per i numerosissimi ibridi fra Cirsium che abbiamo studiato con interesse gli anni scorsi
Per tanto la nostra determinazione rimane irremovibile

Marco
Avatar utente
dazos
Messaggi: 2519
Iscritto il: 01 gen 2011, 21:45
Nome: Quintino Giovanni
Cognome: Manni
Residenza(Prov): Alliste (LE)

Re: Cirsium x aleutrense Porta

Messaggio da dazos »

L'esclusione segue un puro principio di precauzione. In generale il fatto che una specie non sia stata fino ad oggi ritrovata in un territorio non esclude che possa essere in questo segnalata in successive indagini. Del resto non avrebbero senso le novità pubblicate in APN o in qualsiasi altra pubblicazione.
Io non conosco la flora del TAA come la gran parte delle flore regionali dell'Italia settentrionale.
D'altro canto Umberto è un florista di grande valore e il suo parere non può essere trascurato.
Proviamo anche a sentire Giorgio. Potrebbe avere altri elementi da aggiungere a quanto già proposto.
Quindi potremo decidere con assoluta certezza che in questa fase manca sia nel senso della determinazione proposta sia della controproposta di Marco.
:bye:
Nessuno guarda a cosa c'è davanti ai suoi piedi: tutti guardano alle stelle.
Quinto Ennio
Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 2550
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): Stenico (TN)

Re: Cirsium x aleutrense Porta

Messaggio da Merli Marco »

Giovanni capisco perfettamente la tua perplessità e conosciamo tutti la professionalità e competenza di Umberto, ma io abito nelle vicinanze di Madonna di Campiglio e con i botanici del museo di Rovereto abbiamo perlustrato palmo a palmo il Trentino, una specie così vistosa non ci sarebbe sfuggita, ovviamente tutto è opinabile e ogni intervento è ben accetto

Si possiamo sentire Giorgio e Umberto e altri....

Ciao Marco
Avatar utente
Garabombo
Amministratore
Messaggi: 4875
Iscritto il: 05 apr 2010, 10:15
Nome: Cristiano
Cognome: Magni
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Cirsium x aleutrense Porta

Messaggio da Garabombo »

Grazie a tutti per la segnalazione.
In effetti penso abbia ragione Marco, che ringrazio, per ovvi motivi di presenza sul suo territorio.
Giorgio mi ha scritto del luogo (vicino al parcheggio sommitale di Passo Carlomagno), luogo peraltro abbastanza disturbato e oggetto di modificazioni nel corso degli ultimi 25 anni, intensificatesi negli utlimi 10 per via dell'espansione edilizia, della rotabile e degli impianti per lo sci da fondo (ho seguito le immagini in Street View e ho faticato a riconoscere la strada per Madonna d. C. di qualche anno fa).

Come suggerito ho già precauzionalmente tolto la segnalazione dal pubblicando APN7.


Ciao a tutti,
C.
"Io sono un filo d'erba / un filo d'erba che trema /E la mia Patria è dove l'erba trema.
Un alito può trapiantare / il mio seme lontano
"
rocco scotellaro
Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 2550
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): Stenico (TN)

Re: Cirsium x aleutrense Porta

Messaggio da Merli Marco »

Ciao Sergio

A parer mio e a parer dei floristi della FMCR il caso non è irrisolto tutt' altro, come scrivevo poco sopra la pianta in questione è da riferirsi con ogni probabilità a un ibrido di Cirsium comunissimi e ben documentati in zona e non a Cirsium tuberosum entità completamente estranea alla flora trentina

Marco
Avatar utente
Servodio
Amministratore
Messaggi: 3991
Iscritto il: 28 mag 2011, 21:21
Nome: Sergio
Cognome: Servodio
Residenza(Prov): Milano (MI)
Località: Milano e Canzo (CO)

Re: Cirsium x aleutrense Porta

Messaggio da Servodio »

Ciao Marco.

Ho cambiato il titolo, ma preferisco lasciare il topic in "irrisolti da conservare" tenuto conto dell'impossibilità di catalogare con un nome assolutamente certo la specie.
Così la discussione e le informazioni non vanno perse.
Tuttalpiù si potrebbe inserire in "Varie di botanica", a questo riguardo accetto volentieri suggerimenti.

Grazie e buona giornata.

Sergio :bye:
"Carpe diem, quam minimum credula postero." Orazio
"Quel cielo di Lombardia così bello quand'è bello, così splendido, così in pace." A.Manzoni
https://www.actaplantarum.org/florule/f ... e.php?f=14
Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 2550
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): Stenico (TN)

Re: Cirsium x aleutrense Porta

Messaggio da Merli Marco »

Ok Sergio va bene

Per il nome della specie non ci son problemi, abito non lontano dal posto del ritrovamento e per lavoro sono spesso a Madonna di Campiglio per tanto non mi è difficile trovare non la pianta del post perché non ci sarà più ma ci saranno altre della stessa specie

Teniamoci aggiornati

Ciao Marco
Avatar utente
Servodio
Amministratore
Messaggi: 3991
Iscritto il: 28 mag 2011, 21:21
Nome: Sergio
Cognome: Servodio
Residenza(Prov): Milano (MI)
Località: Milano e Canzo (CO)

Re: Cirsium x aleutrense Porta

Messaggio da Servodio »

Ok.

Sergio
"Carpe diem, quam minimum credula postero." Orazio
"Quel cielo di Lombardia così bello quand'è bello, così splendido, così in pace." A.Manzoni
https://www.actaplantarum.org/florule/f ... e.php?f=14
Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 2550
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): Stenico (TN)

Re: Cirsium x aleutrense Porta

Messaggio da Merli Marco »

A poco più di un anno di distanza torno su questo post:

l' iniziale determinazione in Cirsium tuberosum è da scartare, le foto rappresentano Cirsium x aleutrense che li in zona (Alta val Rendena, val Meledrio) è assai comune
per noi floristi trentini la discussione può dirsi chiusa

Grazie a tutti
Ciao Marco
Rispondi

Torna a “Ibridi”