Salix laggeri Wimm. {ID 6743}

Contributi sulla flora italiana pubblicati in Actaplantarum (sola lettura)
Regole del forum
I messaggi di questo forum costituiscono una preziosa documentazione della presenza allo stato spontaneo della flora italiana ordinata in base alla data del rinvenimento, sequenza che verrebbe alterata da qualsiasi intervento successivo, ammissibile SOLO in caso di errori nella determinazione. Per segnalare errori inviate un messaggio nel forum "Correzioni e modifiche ad Archivio floristico" ricopiando il Topic_id che trovate in cima a ogni topic dell'Archivio
Rispondi
Topic_id: 111523
Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 2736
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): Stenico (TN)

Salix laggeri Wimm. {ID 6743}

Messaggio da Merli Marco » 05 dic 2019, 21:06

Pochi mesi fa, ho trovato una nuova stazione in Trentino, che si ricollega a quelle già conosciute, questa stazione è la più orientale del territorio nazionale, (una segnalazione del 1985 dal gruppo di Brenta che risultava essere la più orientale in assoluto fatta da Polastech fortissimo botanico europeo va eliminata) (Merli e Prosser) alcune piante trovate a ben 2450 m. di quota, fissando così il nuovo record altimetrico superiore assoluto

PS: in IPFI questo salice è segnalato per le regioni LOM, TAA, PIE e dubbio per VDA
ma in realtà, dalle mie innumerevoli escursioni in loco si sta sovrastimando l' areale di questa specie, che risulta essere assai più rara ovvero:
la stazione della VDA va radiata (Merli 2018), anche le popolazioni piemontesi vanno radiate (Merli 2018), per tanto alle conoscenze attuali è presente con certezza solo in 2 regioni e 2 provinciale ovvero TN e BS
Ho già sentito Bartolucci, Peruzzi, Conti, Galasso per correggere la Check-list

PS: sono a disposizione per visionare raccolte da tutta Italia per verificare raccolte dubbie, senza revisioni specialistiche tutte le altre segnalazioni per l' Italia vanno senza dubbio eliminate

Marco

Salicaceae: Salix di Lagger
Val d' Amola (TN), 2450 m, ago 2019
Foto di Marco Merli

pianta a 2450 m. record assoluto alpico
P1210573 Salix laggeri (val d' Amola).jpg
P1210573 Salix laggeri (val d' Amola).jpg (101.84 KiB) Visto 13 volte
esemplare femminile decisamente fecondo nonostante la quota estrema per questa specie, la quota superiore era posta a 2330 m., questo nuovo ritrovamento si colloca a ben 120 m. più in alto del precedente record altimetrico
Allegati
P1210576.jpg
P1210576.jpg (61.18 KiB) Visto 13 volte

Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 2736
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): Stenico (TN)

Re: Salix laggeri Wimm. {ID 6743}

Messaggio da Merli Marco » 03 gen 2020, 21:06

Salix laggeri, qui con Rhododendron ferrugineum (2450 m.)
Allegati
P1210574.jpg
P1210574.jpg (121.77 KiB) Visto 9 volte

Rispondi

Torna a “Archivio floristico”