Phyteuma betonicifolium Vill. {ID 5854}

Contributi sulla flora italiana pubblicati in Actaplantarum (sola lettura)
Regole del forum
I messaggi di questo forum costituiscono una preziosa documentazione della presenza allo stato spontaneo della flora italiana ordinata in base alla data del rinvenimento, sequenza che verrebbe alterata da qualsiasi intervento successivo, ammissibile SOLO in caso di errori nella determinazione. Per segnalare errori inviate un messaggio nel forum "Correzioni e modifiche ad Archivio floristico" ricopiando il Topic_id che trovate in cima a ogni topic dell'Archivio
Rispondi
Topic_id: 111468
carlo cibei
Amministratore
Messaggi: 7415
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:08
Nome: Carlo
Cognome: Cibei
Residenza(Prov): Genova (GE)
Località: Genova

Phyteuma betonicifolium Vill. {ID 5854}

Messaggio da carlo cibei » 25 nov 2019, 17:31

Revisionando il mio archivio ...
Io direi Phyteuma betonicifolium Vill. con dubbi dovuti alla quota, ma la Val Molinassi è un ambiente del tutto particolare dove si possono ritrovare, a poche decine di metri di distanza, Oxalis acetosella e Musa basjoo.
Che ne pensate?
:bye:
carlo

Campanulaceae: Raponzolo montano, Raponzolo con foglie di betonica
Val Molinassi (GE), 120 m, mag 2018
Foto di Carlo Cibei
Allegati
P1140871.jpg
P1140871.jpg (60.44 KiB) Visto 25 volte
P1140873.jpg
P1140873.jpg (45.22 KiB) Visto 25 volte
“... c'è chi vede il bicchiere mezzo pieno e chi lo vede mezzo vuoto. In realtà è sempre tutto pieno, di due sostanze diverse.”
Ester Armanino - L'Arca

carlo cibei
Amministratore
Messaggi: 7415
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:08
Nome: Carlo
Cognome: Cibei
Residenza(Prov): Genova (GE)
Località: Genova

Re: Phyteuma betonicifolium Vill.

Messaggio da carlo cibei » 25 nov 2019, 17:31

Campanulaceae: Raponzolo montano, Raponzolo con foglie di betonica
Val Molinassi (GE), 120 m, mag 2018
Foto di Carlo Cibei
Allegati
P1140867.jpg
P1140867.jpg (90.16 KiB) Visto 24 volte
P1140869.jpg
P1140869.jpg (68.23 KiB) Visto 24 volte
“... c'è chi vede il bicchiere mezzo pieno e chi lo vede mezzo vuoto. In realtà è sempre tutto pieno, di due sostanze diverse.”
Ester Armanino - L'Arca

Avatar utente
F. Fen.
Moderatore
Messaggi: 14185
Iscritto il: 04 feb 2008, 20:44
Nome: Franco
Cognome: Fenaroli
Residenza(Prov): Brescia (BS)
Località: Brescia

Re: Phyteuma betonicifolium Vill.

Messaggio da F. Fen. » 25 nov 2019, 18:04

Non mi vengono in mente alternative credibili.
:bye: franco
La teoria del tutto, ovvero perché l'universo esiste: se trovassimo la risposta decreteremmo il definitivo trionfo della ragione umana poiché allora conosceremmo il pensiero stesso di Dio.
Stephen W. Hawking

Avatar utente
Servodio
Amministratore
Messaggi: 3158
Iscritto il: 28 mag 2011, 21:21
Nome: Sergio
Cognome: Servodio
Residenza(Prov): Milano (MI)
Località: Milano e Canzo (CO)

Re: Phyteuma betonicifolium Vill.

Messaggio da Servodio » 26 nov 2019, 18:44

Penso anche io, le foglie sono le sue.

Sergio :bye:
"Carpe diem, quam minimum credula postero." Orazio
"Quel cielo di Lombardia così bello quand'è bello, così splendido, così in pace." A.Manzoni
https://www.actaplantarum.org/florule/f ... e.php?f=14

Umberto Ferrando
Moderatore
Messaggi: 4563
Iscritto il: 22 nov 2007, 15:28
Nome: Umberto
Cognome: Ferrando
Residenza(Prov): Mele (GE)

Re: Phyteuma betonicifolium Vill. {ID 5854}

Messaggio da Umberto Ferrando » 27 nov 2019, 22:16

E' presente e abbondante, in ambiente di castagneto ceduo (purtroppo infiltrato da robinieto) sul crinale Val Leira-Valle Stura, spesso su terreni molto acidificati, tra il Bric Geremia e il Passo del Veleno, lì siamo a quote un po' più elevate ma certo non elevate (550-770 m). Inoltre l'ho rinvenuto qualche anno fa lungo il torrente Ceresolo a 250/300 m, sempre in castagneto.

Ciao
Umberto

Rispondi

Torna a “Archivio floristico”