Salix triandra L. {ID 6758}

Immagini e ritrovamenti dei nostri iscritti
Rispondi
Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 3521
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): Stenico (TN)

Salix triandra L. {ID 6758}

Messaggio da Merli Marco » 09 ago 2018, 19:18

Salix triandra L. subsp. amygdalina S. e G. M.
Salicaceae: Salice da ceste
Val Genova (TN), 1460 m, ago 2018
Foto di Marco Merli
Allegati
P1200530.JPG
P1200530.JPG (177.68 KiB) Visto 86 volte
Ultima modifica di Merli Marco il 01 gen 1970, 02:00, modificato 0 volte in totale.
Motivazione: {Italia - 3 - 99}

Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 3521
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): Stenico (TN)

Re: Salix triandra L.

Messaggio da Merli Marco » 09 ago 2018, 19:19

Salix triandra
Allegati
P1200533.JPG
P1200533.JPG (43.42 KiB) Visto 85 volte

Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 3521
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): Stenico (TN)

Re: Salix triandra L.

Messaggio da Merli Marco » 09 ago 2018, 19:19

Salix triandra
Allegati
P1200534.JPG
P1200534.JPG (61.42 KiB) Visto 84 volte

Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 3521
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): Stenico (TN)

Re: Salix triandra L.

Messaggio da Merli Marco » 09 ago 2018, 19:20

Le cime che sovrastano la stazione
Allegati
P1200536.JPG
P1200536.JPG (84.65 KiB) Visto 83 volte

Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 3521
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): Stenico (TN)

Re: Salix triandra L.

Messaggio da Merli Marco » 09 ago 2018, 19:22

Trovata pochissimi giorni fa mentre in solitaria eseguivo uno studio dei greti glaciali della val di Genova, la quota estremamente alta e la zona di crescita estremamente gelida hanno dell' incredibile, fino a solo qualche anno fa questo salice non era in grado di vegetare in queste condizioni ecologiche/climatiche ma adesso con il surriscaldamento si spinge in luoghi estremi

in una decina di anni Salix triandra nel Trentino occidentale da 870 m. slm. si è spinto fino a 1460 m. slm. non penso che in Italia o meglio sulle Alpi ci siano piante di questa specie che si spingono cosi in alto, ma devo verificare

Marco

Rispondi

Torna a “Foto e notizie di specie della flora spontanea italiana”