Come inviare un messaggio e allegare un'immagine

Piante esotiche (neofite) presenti allo stato spontaneo in territorio italiano

Moderatori: Franco Giordana, GalassoMSNM, Enrico Banfi

Rispondi
Avatar utente
Staff_Acta_Plantarum
Moderatore
Messaggi: 51
Iscritto il: 06 mar 2009, 16:12
Nome: Staff_Acta_Plantarum
Cognome: Staff_Acta_Plantarum
Residenza(Prov): Italia (EE)

Come inviare un messaggio e allegare un'immagine

Messaggio da Staff_Acta_Plantarum » 03 set 2012, 20:42

Vi invitiamo caldamente a caricare le immagini direttamente sul nostro server, i collegamenti (link) a immagini ospitate su altri server di pubblico accesso, spesso nel tempo non sono più visibili se viene cambiato qualcosa nella struttura del file-system. Inoltre il programma che consente di inserire le immagini migliori nella nostra Galleria non è in grado di caricare immagini presenti su server remoti.
new_arg.png
new_arg.png (10.65 KiB) Visto 7092 volte
Per creare un nuovo messaggio cliccare sul pulsante Nuovo argomento. Si aprirà una pagina dove partendo dall'alto troverete:
titoloecorpo.png
titoloecorpo.png (31.86 KiB) Visto 7092 volte
Campo titolo: scrivere in questo spazio il titolo che si intende dare all'argomento. Nel caso di contenuti strettamente floristici usate come titolo il nome completo del taxon mostrato.

Corpo del messaggio: scrivete qui il vostro messaggio, che può contenere al massimo 60000 caratteri. In alto trovate diversi pulsanti per la formattazione: [B] Bold=grassetto, [i] italico e [u] underline=sottolineato. Altri utili sono [[ Quote ]] per citare un testo altrui e url per inserire un link che indirizza un server esterno.

Per allegare un'immagine: nella stessa pagina, sotto il box del "corpo messaggio", cliccare sul pulsante Invia allegato: si aprirà una finestra in cui cercare e selezionare la foto da inserire (postare), una volta evidenziata doppio click e l'immagine è pronta per essere inviata.
allegato.png
allegato.png (7.08 KiB) Visto 7092 volte
browse.png
browse.png (10.5 KiB) Visto 7092 volte
Per posizionare l'immagine in un punto particolare del testo (sconsigliato ai neofiti): cliccare il pulsante "aggiungi file", (il file viene caricato sul server come evidenziato da apposita finestrella), posizionarsi con il mouse dove si intende inserire l'immagine, cliccare Inserisci in linea con il testo (poco sotto il corpo del messaggio). Nel punto desiderato appare il nome del file racchiuso dal tag attachment.

Per allegare una seconda immagine: cliccare prima il bottone aggiungi file e quando il server ha finito di caricare la prima immagine ripetete le precedenti operazioni. Non è possibile inviare più di due immagini nello stesso messaggio.

Per inviare il messaggio completato: cliccare semplicemente invia.

Se le immagini che intendete postare sono più di due è sufficiente inviare le prime due (o anche una sola) e quindi rispondere al proprio messaggio (pulsante "Rispondi" in testa o in fondo pagina) e ripetere la procedura quante volte è necessario.

Le immagini devono avere un peso inferiore a 200 Kb e non superare la dimensione di 900X900 pixel.

trovate qui alcune indicazioni su come procedere per far rientrare le vostre foto nei limiti indicati.

Scritte di copyright e firme dell'autore non sono proibite, tuttavia si sottolinea che l'utilità al fine d'impedire l'utilizzo improprio da parte di terzi è praticamente nulla, mentre notevole è il detrimento della qualità dell'immagine. In linea di massima foto con tali scritte non verranno prese in considerazione per un eventuale inserimento in Galleria

NB. Si possono allegare file di immagini (.jpg, .tiff, .png ecc.) testo semplice (.txt) e .pdf, niente .doc, .rtf, .xls, .pps, .exe ecc.
Non scrivete messaggi privati (MP) allo staff, difficilmente verranno letti
Se ne avete bisogno scrivete direttamente a Marinella Zepigi o a Franco Giordana

Avatar utente
Franco Giordana
Amministratore
Messaggi: 15206
Iscritto il: 01 feb 2008, 10:40
Nome: Franco
Cognome: Giordana
Residenza(Prov): Crema (CR)
Località: Crema (CR)

Re: Come inviare un messaggio e allegare un'immagine

Messaggio da Franco Giordana » 10 set 2012, 15:28

Per istruzioni su come allegare le foto vedi sopra

Si raccomanda di indicare sempre anche notizie sulla località e la data del ritrovamento da inserire in modo evidente subito sopra la prima immagine utilizzando il seguente formato, usando le virgole (obbligatorie) solo per separare i campi località, quota, data:


Nome scientifico completo di Autore
Famiglia: Nome italiano
Località (prov), quota, data
Foto di Nome Cognome


eventuale commento a corredo dell'immagine.
La famiglia va indicata col nome latino (per esempio Poaceae seguita da dai due punti ":"
Il nome italiano (al più seguito da un secondo nome) deve essere fra quelli indicati in IPFI
La provincia va indicata con la targa automobilistica (maiuscole!) racchiusa entro parentesi, come (RM), (MI) ecc., (EE) per località estere.
La data va inserita nel formato mmm aaaa (es.: ott 2008) senza l'indicazione del giorno.
La quota (opzionale) va indicata nel formato del tipo 1750 m (niente punto dopo la m di metri: è un simbolo, non un'abbreviazione). NOTA BENE: anche le virgole sono importanti! Non omettetele e non usate altri segni di interpunzione, non utilizzate altre virgole oltre a quelle obbligatorie. Per faciltarvi il compito in testa al primo messaggo compare una finestrella con un esempio di dati riportati in modo corretto.

Il rispetto del formato rende assai più agevole l'eventuale inserimento in Galleria da parte dei moderatori e consente di effettuare ricerche mirate utilizzando la funzione di ricerca. Le informazioni devono comparire almeno nel corpo (testo) del primo post subito sopra la prima immagine e meglio se ripetute in ogni messaggio, in modo che appaiano vicino ad ogni immagine. Non utilizzate il campo di commento della foto per i dati dove risulterebbero poco visibili per chi legge.

Non è necessario essere troppo precisi nella definizione della località: in generale è sufficiente l'indicazione del comune e la sigla automobilistica della provincia racchiusa fra parentesi tonde. Nel caso di specie rare e molto localizzate tali da potersi ritenere minacciate è anzi opportuno limitare l'indicazione alla sola provincia per evitare che dissennate raccolte per malintese finalità "scientifiche" o di collezionismo compromettano ulteriomente le possibilità di sopravvivenza di tali specie.

Va utilizzato un solo topic (argomento) per ciascuna specie: accumulare diverse specie in un unico topic rende difficoltosa la gestione dei messaggi, ciascuno dei quali deve avere per titolo il nome del taxon a cui si riferisce.
come eravamo prima di Acta:http://floragarz.net

Rispondi

Torna a “Esotiche naturalizzate o casuali”