Iridodictyum reticulatum (M.Bieb.) Rodion. {ID 11952 0}+ITA +EMR

Contributi sulla flora italiana pubblicati in Actaplantarum (sola lettura)
Regole del forum
I messaggi di questo forum costituiscono una preziosa documentazione della presenza allo stato spontaneo della flora italiana ordinata in base alla data del rinvenimento, sequenza che verrebbe alterata da qualsiasi intervento successivo, ammissibile SOLO in caso di errori nella determinazione. Per segnalare errori inviate un messaggio nel forum "Correzioni e modifiche ad Archivio floristico" ricopiando il Topic_id che trovate in cima a ogni topic dell'Archivio
Rispondi
Topic_id: 118496
Gig
Messaggi: 68
Iscritto il: 15 mag 2011, 15:35
Nome: Massimo
Cognome: Gigante
Residenza(Prov): Reggio Emilia (RE)

Iridodictyum reticulatum (M.Bieb.) Rodion. {ID 11952 0}+ITA +EMR

Messaggio da Gig »

Iris reticulata M. Bieb.
Iridaceae: Iris reticolato
Reggio Emilia (RE), 42 m, feb 2021
Foto di Massimo Gigante
Allegati
P1010008.JPG
P1010008.JPG (121.37 KiB) Visto 1124 volte
P1010028.JPG
P1010028.JPG (112.66 KiB) Visto 1124 volte
Gig
Messaggi: 68
Iscritto il: 15 mag 2011, 15:35
Nome: Massimo
Cognome: Gigante
Residenza(Prov): Reggio Emilia (RE)

Re: Iris reticulata M. Bieb.

Messaggio da Gig »

...altre foto
Allegati
P1010060.JPG
P1010060.JPG (99.28 KiB) Visto 1123 volte
P1010079.JPG
P1010079.JPG (105.3 KiB) Visto 1123 volte
Avatar utente
Stefano Carfagno 98
Messaggi: 342
Iscritto il: 16 apr 2018, 09:18
Nome: Stefano
Cognome: Carfagno
Residenza(Prov): Pinerolo (TO)

Re: Iris reticulata M. Bieb.

Messaggio da Stefano Carfagno 98 »

Mancano le foto in :g: e queste mi sembrano buone.

S.
Erborizzando... 🌱
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
Messaggi: 17600
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Nome: Marinella
Cognome: Zepigi
Residenza(Prov): Lombardia (BG)
Località: Endine Gaiano (BG)
Contatta:

Re: Iris reticulata M. Bieb.

Messaggio da Marinella Zepigi »

Ciao Massimo,

sono piante spontanee, lontane da case e coltivazioni, oppure sono piante coltivate?


marinella :bye:

Viviamo e solleviamo onde, ma non siamo quasi mai coscienti della scia che ci lasciamo dietro. (Franco Giordana)
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum
:)
Gig
Messaggi: 68
Iscritto il: 15 mag 2011, 15:35
Nome: Massimo
Cognome: Gigante
Residenza(Prov): Reggio Emilia (RE)

Re: Iris reticulata M. Bieb.

Messaggio da Gig »

Sono nate spontanee ai margini di un orto su terreno mai lavorato; il proprietario del terreno è certo di non averle mai messe a dimora tantoché è la prima volta che le vede...
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
Messaggi: 13208
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57
Nome: Daniela
Cognome: Longo
Residenza(Prov): Genova (GE)

Re: Iris reticulata M. Bieb.

Messaggio da Daniela Longo »

Siamo certi anche sulla determinazione?
Sarebbe una novità assoluta per l'Italia.

Daniela
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
AleAle
Messaggi: 8351
Iscritto il: 28 feb 2008, 00:05
Nome: Alessandro
Cognome: Alessandrini
Residenza(Prov): Bologna (BO)

Re: Iris reticulata M. Bieb.

Messaggio da AleAle »

Finora ho visto questa specie solo come coltivata; da quel che vedo, in Emilia è in questo periodo piuttosto popolare.
Non mi stupisco quindi nel vedere che comincia a trovarsi anche allo stato spontaneo.
Sull'identità: a me pare che sia stata correttamente individuata; la letteratura su Iris è sterminata e su ciò che ho trovato in libera consultazione non ho trovato molto, se non due caratteristiche: la fioritura molto precoce e le foglie con la punta acuta, quasi spinosa (horny).
Inoltre viene spesso considerata un "gruppo" piuttosto che specie singola; cosa più che comprensibile, vista la grande varietà di forme prodotte dagli orticoltori.
Io me la sentirei di lasciarla passare ma forse sarebbe utile avere altri pareri.
Magari chiedo a Gabriele Galasso.

Ciao
Ale
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
Messaggi: 13208
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57
Nome: Daniela
Cognome: Longo
Residenza(Prov): Genova (GE)

Re: Iris reticulata M. Bieb.

Messaggio da Daniela Longo »

Grazie Ale.
Daniela


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
AleAle
Messaggi: 8351
Iscritto il: 28 feb 2008, 00:05
Nome: Alessandro
Cognome: Alessandrini
Residenza(Prov): Bologna (BO)

Re: Iris reticulata M. Bieb.

Messaggio da AleAle »

Grazie a te Dani; ad ogni modo ho scritto a Gabriele G.
Attendiamo il suo responso.
Ale
Avatar utente
AleAle
Messaggi: 8351
Iscritto il: 28 feb 2008, 00:05
Nome: Alessandro
Cognome: Alessandrini
Residenza(Prov): Bologna (BO)

Re: Iris reticulata M. Bieb.

Messaggio da AleAle »

Ciao a tutti.
Dunque, Daniela e io abbiamo coinvolto Gabriele Galasso, il quale, dopo aver coinvolto anche Enrico Banfi, ha risposto così:
"Ho appena finito di vederlo con Banfi e potrebbe essere proprio Iridodictyum reticulatum (M.Bieb.) Rodion.
Al gruppo del reticulatum appartengono diverse specie, che però dovrebbero essere tutte selvatiche e non in coltivazione. In ogni caso, però, è sicuramente meglio avere uno o più campioni da conservare.
Gabriele"

Quindi, l'identità è accertata.
Ora il rinvenitore deciderà cosa fare.
Saluti
Ale e Dani
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
Messaggi: 17600
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Nome: Marinella
Cognome: Zepigi
Residenza(Prov): Lombardia (BG)
Località: Endine Gaiano (BG)
Contatta:

Re: Iridodictyum reticulatum (M.Bieb.) Rodion. +ITA +EMR

Messaggio da Marinella Zepigi »

Grazie a tutti, e complimenti a Massimo. :applauso: :applauso: :applauso:

Non resta che inserire la specie in IPFI per poter mettere le immagini in galleria.

marinella :bye:

Viviamo e solleviamo onde, ma non siamo quasi mai coscienti della scia che ci lasciamo dietro. (Franco Giordana)
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum
:)
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
Messaggi: 13208
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57
Nome: Daniela
Cognome: Longo
Residenza(Prov): Genova (GE)

Re: Iridodictyum reticulatum (M.Bieb.) Rodion. +ITA +EMR

Messaggio da Daniela Longo »

Inserito in IPFI. Ora EMR è blu!

E' ora compito di Massimo raccogliere un o due campioni e decidere dove pubblicare la novità.
Daniela
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)
Avatar utente
AleAle
Messaggi: 8351
Iscritto il: 28 feb 2008, 00:05
Nome: Alessandro
Cognome: Alessandrini
Residenza(Prov): Bologna (BO)

Re: Iridodictyum reticulatum (M.Bieb.) Rodion. +ITA +EMR

Messaggio da AleAle »

:applauso: :applauso: :applauso:
Ale
Avatar utente
Stefano Carfagno 98
Messaggi: 342
Iscritto il: 16 apr 2018, 09:18
Nome: Stefano
Cognome: Carfagno
Residenza(Prov): Pinerolo (TO)

Re: Iridodictyum reticulatum (M.Bieb.) Rodion. +ITA +EMR

Messaggio da Stefano Carfagno 98 »

Un :applauso: anche da parte mia.

S.
Erborizzando... 🌱
Gig
Messaggi: 68
Iscritto il: 15 mag 2011, 15:35
Nome: Massimo
Cognome: Gigante
Residenza(Prov): Reggio Emilia (RE)

Re: Iridodictyum reticulatum (M.Bieb.) Rodion. +ITA +EMR

Messaggio da Gig »

Salve a tutti :bye: , non so se riuscirò ad andare a prendere dei campioni a causa delle restrizioni per il covid, comunque chiedo al proprietario del terreno anche per sapere ulteriori informazioni al riguardo... Le piantine erano situate sotto la chioma di un albero dove la notte sostano molti uccelli di specie diverse: potrebbe trattarsi di disseminazione ornitocora? Ritengo comunque che derivino da una varietà ornamentale coltivata in qualche giardino...
Avatar utente
AleAle
Messaggi: 8351
Iscritto il: 28 feb 2008, 00:05
Nome: Alessandro
Cognome: Alessandrini
Residenza(Prov): Bologna (BO)

Re: Iridodictyum reticulatum (M.Bieb.) Rodion. +ITA +EMR

Messaggio da AleAle »

Gig ha scritto: 05 mar 2021, 10:44 Salve a tutti :bye: , non so se riuscirò ad andare a prendere dei campioni a causa delle restrizioni per il covid, comunque chiedo al proprietario del terreno anche per sapere ulteriori informazioni al riguardo... Le piantine erano situate sotto la chioma di un albero dove la notte sostano molti uccelli di specie diverse: potrebbe trattarsi di disseminazione ornitocora? Ritengo comunque che derivino da una varietà ornamentale coltivata in qualche giardino...
Certo, sono tutti argomenti comprensibili e condivisibili.
Comunque intanto la specie è segnalata.
Come forse ho accennato mi pare che nei giardini sia piuttosto di moda; era prevedibile che prima o poi sarebbe scappata.
Inoltre, come specie di interesse ornamentale, spesso si tratta di varietà coltivate che differiscono dalle forme spontanee; ma ciò nulla toglie al fatto che si tratta di organismi presenti allo stato spontaneo nel nostro territorio.
Ale
Rispondi

Torna a “Archivio floristico”