Symphyotrichum squamatum (Spreng.) G.L. Nesom {ID 8431}

Piante esotiche (neofite) presenti allo stato spontaneo in territorio italiano

Moderatori: Franco Giordana, GalassoMSNM, Enrico Banfi

Rispondi
Avatar utente
Jeppo67
Messaggi: 37
Iscritto il: 29 apr 2017, 22:24
Nome: Alessandro
Cognome: Canzoneri
Residenza(Prov): Corridonia (MC)

Symphyotrichum squamatum (Spreng.) G.L. Nesom {ID 8431}

Messaggio da Jeppo67 » 07 nov 2018, 23:28

Corridonia (MC), 800 m, set 2018
Foto di Alessandro Canzoneri

Salve,
l'esemplare è stato rinvenuto presso il greto del torrente Fiastra, tra ciottoli e fanghiglia.
Seguendo le chiavi del Pignatti sarei (il condizionale è d'obbligo) arrivato a Erigeron acer subsp. angulosus (Gaudin) Vaccari.
Ma la distribuzione regionale non mi conforta.
Inoltre la mia imperizia (oltre al fatto di non disporre di un binoculare) dovrebbe suggerirmi di tenermi alla larga da gruppi complessi come cespiche e conize varie :P
Qualcuno sa dirmi di più?
Allegati
2018-09-30 10.11.01.jpg
2018-09-30 10.11.01.jpg (60.76 KiB) Visto 182 volte
2018-09-30 10.16.17.jpg
2018-09-30 10.16.17.jpg (51.86 KiB) Visto 182 volte
:shock: Ho ripreso interesse alla botanica da non molto e sono piuttosto "arrugginito" nella classificazione: prendete con la dovuta cautela ogni mia affermazione.

Avatar utente
Jeppo67
Messaggi: 37
Iscritto il: 29 apr 2017, 22:24
Nome: Alessandro
Cognome: Canzoneri
Residenza(Prov): Corridonia (MC)

Re: Symphyotrichum squamatum (Spreng.) G.L. Nesom

Messaggio da Jeppo67 » 07 nov 2018, 23:29

Erigeron acer subsp. angulosus (Gaudin) Vaccari ?
Allegati
2018-09-30 10.11.46.jpg
2018-09-30 10.11.46.jpg (34.1 KiB) Visto 181 volte
2018-09-30 10.13.14.jpg
2018-09-30 10.13.14.jpg (67.92 KiB) Visto 181 volte
:shock: Ho ripreso interesse alla botanica da non molto e sono piuttosto "arrugginito" nella classificazione: prendete con la dovuta cautela ogni mia affermazione.

Avatar utente
Jeppo67
Messaggi: 37
Iscritto il: 29 apr 2017, 22:24
Nome: Alessandro
Cognome: Canzoneri
Residenza(Prov): Corridonia (MC)

Re: Symphyotrichum squamatum (Spreng.) G.L. Nesom

Messaggio da Jeppo67 » 07 nov 2018, 23:29

Erigeron acer subsp. angulosus (Gaudin) Vaccari ?
Allegati
2018-09-30 10.14.21.jpg
2018-09-30 10.14.21.jpg (19.19 KiB) Visto 180 volte
2018-09-30 10.14.25.jpg
2018-09-30 10.14.25.jpg (17.02 KiB) Visto 180 volte
:shock: Ho ripreso interesse alla botanica da non molto e sono piuttosto "arrugginito" nella classificazione: prendete con la dovuta cautela ogni mia affermazione.

Avatar utente
Giannibo
Messaggi: 525
Iscritto il: 24 gen 2018, 14:58
Nome: Gianni
Cognome: Giovannini
Residenza(Prov): Bologna (BO)

Re: Symphyotrichum squamatum (Spreng.) G.L. Nesom

Messaggio da Giannibo » 07 nov 2018, 23:46

Ciao, a me sembra più Symphyotrichum squamatum

Avatar utente
Mikado
Messaggi: 519
Iscritto il: 23 lug 2011, 18:39
Nome: Michele
Cognome: Adorni
Residenza(Prov): Lesignano de' Bagni (PR)
Località: Lesignano de' Bagni (PR)

Re: Symphyotrichum squamatum (Spreng.) G.L. Nesom

Messaggio da Mikado » 08 nov 2018, 09:37

Giannibo ha scritto:
07 nov 2018, 23:46
a me sembra più Symphyotrichum squamatum
Concordo
:bye:
Michele

Avatar utente
Jeppo67
Messaggi: 37
Iscritto il: 29 apr 2017, 22:24
Nome: Alessandro
Cognome: Canzoneri
Residenza(Prov): Corridonia (MC)

Re: Symphyotrichum squamatum (Spreng.) G.L. Nesom

Messaggio da Jeppo67 » 08 nov 2018, 23:04

Mi sa che avete ragione: in effetti, guardando a posteriori le foto in galleria parrebbe proprio Symphyotrichum squamatum (Spreng.) G.L. Nesom.
Credo di essermi ripetutamente confuso con il Pignatti sulle dicotomie da 17 in poi; innanzitutto il fusto piuttosto tenace mi aveva fatto pensare, se non ad una perenne, quantomeno ad una bienne. Secondariamente non ho correttamente interpretato il numero delle serie di ligule (temo che se non mi attrezzo con qualcosa di più del contafili, avrò vita breve :non: ).
Infine, per "Aster" squamatus il Pignatti mi dà "ligule violette" (e qui non ho tenuto conto del fatto che certi caratteri vanno presi con una certa elasticità - tantopiù quando si parla della colorazione delle ligule di Aster e derivati...).
Serve per imparare.
Grazie!
:shock: Ho ripreso interesse alla botanica da non molto e sono piuttosto "arrugginito" nella classificazione: prendete con la dovuta cautela ogni mia affermazione.

Rispondi

Torna a “Esotiche naturalizzate o casuali”