La ricerca ha trovato 3464 risultati

da Enrico Banfi
10 lug 2020, 20:48
Forum: Avversità
Argomento: Pilosella piloselloides (Vill.) Soják - ligule tubulose
Risposte: 11
Visite : 393

Re: Pilosella piloselloides (Vill.) Soják - ligule tubulose

Una cosa del genere non l'ho mai vista, ma penso che queste ligule tubuliformi, anziché normalmente piane, siano il risultato di un parassitismo più fungino che virale (tipo teliomicete) e d'altra parte anche lo sviluppo esagerato di quei tricomi spessi e nerastri su fillari e fusti mi sembra del tu...
da Enrico Banfi
06 lug 2020, 20:35
Forum: Che pianta è?
Argomento: Crepis da identificare
Risposte: 10
Visite : 134

Re: Crepis da identificare

La combinazione delle foglie della rosetta obovato-oblanceolate, da intere a dentate, con i fillari interni lunghi, rigidi e setolosi è abbastanza decisiva per Crepis sancta (L.) Bornm. subsp. nemausensis (P.Fourn.) Babc. Origine SE-europeo-mediterranea, in forte espansione verso nord grazie al glob...
da Enrico Banfi
04 lug 2020, 16:51
Forum: Alloctone e orticole non spontanee
Argomento: Cordia crenata Delile subsp. crenata (Cordiaceae) - Africa orientale, Medio Oriente
Risposte: 9
Visite : 196

Re: Cordia crenata Delile subsp. crenata (Cordiaceae) - Africa orientale, Medio Oriente

Credo che possiamo arrivare alla corretta soluzione avendo consultato in particolare due lavori illuminanti: Hutchinson J., Bull. Misc. Inform. RBG 7: 217-222.1918; Warfa A. M., Nord. J. Bot. 8: 613-618. 1989. Il primo riguarda Cordia myxa and allied species, il secondo Cordia crenata e da entrambi ...
da Enrico Banfi
03 lug 2020, 22:20
Forum: Alloctone e orticole non spontanee
Argomento: Cordia crenata Delile subsp. crenata (Cordiaceae) - Africa orientale, Medio Oriente
Risposte: 9
Visite : 196

Re: Cordia crenata Delile subsp. crenata (Cordiaceae) - Africa orientale, Medio Oriente

No, buio parziale! è sicuramente una specie del genere Cordia (fam. Cordiaceae, ord. Boraginales), i fiori sono caratteristici per quella corolla campanulata un pò "spiegazzata" per il lungo e il calice pure striato longitudinalmente nel tratto superiore. Questa specie ha fiori bianchi e piuttosto p...
da Enrico Banfi
01 lug 2020, 14:51
Forum: Foto e notizie di specie della flora spontanea italiana
Argomento: Crepis capillaris (L.) Wallr. {ID 2354}
Risposte: 9
Visite : 216

Re: Crepis capillaris?

Guarda Mimmo, qui a MI le Crepis più diffuse, oltre alla capillaris , sono C. setosa Haller f. molto simile ma con i fillari setolosi e il capolino mediam. più grandicello, C. foetida L. peloso-cenerina con rami robusti, eretti, divaricati, capolini abbastanza grandi, fortemente aromatici schiaccian...
da Enrico Banfi
01 lug 2020, 10:05
Forum: Foto e notizie di specie della flora spontanea italiana
Argomento: Crepis capillaris (L.) Wallr. {ID 2354}
Risposte: 9
Visite : 216

Re: Crepis capillaris (L.) Wallr.

Eccomi! Anche per me Crepis capillaris (L.) Wallr., fra l'altro nel verde condominiale è tipica. :bye:
da Enrico Banfi
18 mag 2020, 18:23
Forum: Foto e notizie di specie della flora spontanea italiana
Argomento: Carex tomentosa L. {ID 1759}
Risposte: 18
Visite : 828

Re: Carex tomentosa L.

Alleluia! Problema risolto. :D :bye:
da Enrico Banfi
02 mag 2020, 18:04
Forum: Casi irrisolti
Argomento: Helictochloa praeusta (Rchb.) Romero Zarco ??? $
Risposte: 19
Visite : 517

Re: Helictochloa praeusta (Rchb.) Romero Zarco ??? $

Benissimo Carlo, aspettiamo nuova documentazione, ovviamente facendo richiesta di autorizzazione all'uscita in carta bollata al covid19! (beh, però mi sembra che con Toti si ragioni meglio che con Fontana, siamo a due livelli culturali differenti) :bye:
da Enrico Banfi
30 apr 2020, 21:19
Forum: Casi irrisolti
Argomento: Helictochloa praeusta (Rchb.) Romero Zarco ??? $
Risposte: 19
Visite : 517

Re: Helictochloa praeusta (Rchb.) Romero Zarco ??? $

Ho guardato tutto il post con la dettagliata documentazione di Carlo. La combinazione dei caratteri metrici (misure varie) con quelli ecologici (ipsometria, habitat) non trova riscontro in nessuna Helictochloa della nostra flora (ma neppure delle altre flore). Ciò mi porta a concludere con 2 ipotesi...
da Enrico Banfi
13 apr 2020, 18:52
Forum: Foto e notizie di specie della flora spontanea italiana
Argomento: Eragrostis pilosa (L.) P. Beauv. subsp. pilosa {ID 10184}
Risposte: 18
Visite : 1763

Re: Eragrostis pilosa (L.) P. Beauv. subsp. pilosa {ID 10184}

Ah ah ah! :lol: se questo materiale corrisponde a quanto pubblicato (sinceramente non mi ricordavo di questa correzione a E. curvula), allora è proprio una bufala da rettificare nuovamente. Se è così, che vergogna! :? :cry: :oops: :non: :vecchio:
da Enrico Banfi
11 apr 2020, 20:43
Forum: Foto e notizie di specie della flora spontanea italiana
Argomento: Eragrostis pilosa (L.) P. Beauv. subsp. pilosa {ID 10184}
Risposte: 18
Visite : 1763

Re: Eragrostis pilosa (L.) P. Beauv. subsp. pilosa

Perfetto Cris, se non ci fossi tu... :lol: :applauso: Il titolo del topic non fa una piega. Anche da parte mia auguri affettusi di Pasqua a te e a tutti i nostri corrispondenti del Forum!
da Enrico Banfi
11 apr 2020, 20:02
Forum: Foto e notizie di specie della flora spontanea italiana
Argomento: Eragrostis pilosa (L.) P. Beauv. subsp. pilosa {ID 10184}
Risposte: 18
Visite : 1763

Re: Eragrostis pilosa (L.) P. Beauv. subsp. pilosa

Ottimo Silviana, penso proprio che si possa confermare Eragrostis pilosa (L.) P.Beauv. Tanti cari auguri di Pasqua a te e a tutti coloro che ci leggeranno! :fiori:
Enrico
da Enrico Banfi
29 mar 2020, 18:57
Forum: Foto e notizie di specie della flora spontanea italiana
Argomento: Eragrostis pilosa (L.) P. Beauv. subsp. pilosa {ID 10184}
Risposte: 18
Visite : 1763

Re: Eragrostis pilosa (L.) P. Beauv. subsp. pilosa

Aspetto le precisazioni di Silviana, ma sono piuttosto convinto che sia annuale e che si tratti di Eragrostis pilosa (L.) P.Beauv., anche per le dimensioni delle cariossidi (nettam. al di sotto del mm). Eragrostis tef (Zucc.) Trotter le assomiglierebbe molto essendo il suo derivato domestico, ma le ...
da Enrico Banfi
29 mar 2020, 18:21
Forum: Foto e notizie di specie della flora spontanea italiana
Argomento: Eragrostis pilosa (L.) P. Beauv. subsp. pilosa {ID 10184}
Risposte: 18
Visite : 1763

Re: Eragrostis pilosa (L.) P. Beauv. subsp. pilosa

OK, grazie Franco, però da Silviana mi serve un'altra informazione: ha verificato se la pianta è perenne o annuale? :bye:
da Enrico Banfi
29 mar 2020, 17:55
Forum: Foto e notizie di specie della flora spontanea italiana
Argomento: Eragrostis pilosa (L.) P. Beauv. subsp. pilosa {ID 10184}
Risposte: 18
Visite : 1763

Re: Eragrostis pilosa (L.) P. Beauv. subsp. pilosa

Ciao, scusa Silviana, ma non riesco a capire la misura reale delle spighette, perché se quella a quadretti è la carta millimetrata allora queste sarebbero lunghe da meno a poco più di 1 mm. O sbaglio io? Magari cortesemente dimmi tu la lunghezza e la larghezza, grazie. :bye:
da Enrico Banfi
01 mar 2020, 21:07
Forum: Casi irrisolti
Argomento: Lolium mediterraneum (Hack.) Banfi, Galasso, Foggi, Kopecký & Ardenghi {ID 3157} $
Risposte: 8
Visite : 355

Re: Lolium mediterraneum (Hack.) Banfi, Galasso, Foggi, Kopecký & Ardenghi {ID 3157} $

Sì, la lasciamo in sospeso come taxon da confermare o da ridimensionare. Tison, riportandola per la Francia (ma sta aggiornando la sua flora, quindi potrebbe avere anche cambiato idea) diceva che L. mediterraneum rappresenta un "polo morfologico" di L. arundinaceum verso L. pratense , secondo lui co...
da Enrico Banfi
01 mar 2020, 00:05
Forum: Casi irrisolti
Argomento: Lolium mediterraneum (Hack.) Banfi, Galasso, Foggi, Kopecký & Ardenghi {ID 3157} $
Risposte: 8
Visite : 355

Re: Lolium mediterraneum (Hack.) Banfi, Galasso, Foggi, Kopecký & Ardenghi {ID 3157} $

Scusami Daniela, se non fosse stato per Sergio passavano 25 secoli prima che mi accorgessi del topic in questione. Nel lavoro su Taxon avevamo deciso di combinare a rango specifico il mediterraneum in quanto lavori filogenetici (2010) avevano dimostrato che questa entità è più vicina al gruppo norda...
da Enrico Banfi
19 feb 2020, 19:04
Forum: Archivio floristico
Argomento: Glyceria notata Chevall. {ID 3577}
Risposte: 3
Visite : 392

Re: Glyceria notata Chevall.

Ecco Claudia, Sergio mi ha avvisato che eri triste e sconsolata per la tua Glyceria lasciata a sé stessa. E' vero che con questo genere sarebbe più prudente avere il campione fra le mani, soprattutto per vedere da vicino i nervi dei lemmi e le loro "insenature", ma qui mi sembra che si possa decider...
da Enrico Banfi
08 feb 2020, 17:52
Forum: Archivio floristico
Argomento: Portulaca oleracea L. s.l. {ID 11903}
Risposte: 19
Visite : 1471

Re: Portulaca oleracea L. s.l. {ID 11903}

Se, in base alle nostre precedenti considerazioni, riteniamo che P. trituberculata Danin, Domina & Raimondo e P. papillatostellulata (Danin & H.G.Baker) Danin siano sinonimi di P. oleracea L., cosa che personalmente caldeggerei, allora il dato non è rilevante per la Puglia giacché la specie è già se...
da Enrico Banfi
23 gen 2020, 19:56
Forum: Archivio floristico
Argomento: Portulaca oleracea L. s.l. {ID 11903}
Risposte: 19
Visite : 1471

Re: Portulaca oleracea L. s.l. {ID 11903}

OK Umberto, comunque la tua conferma dei due "morfotipi" liguri non è da buttar via, è sempre materia potenzialmente utile per una interpretazione di fino della biodiversità popolazionale intraspecifica. :bye:
da Enrico Banfi
23 gen 2020, 19:49
Forum: Casi irrisolti
Argomento: Carex distans L. ? $
Risposte: 27
Visite : 1263

Re: Carex distans L. ? $

OK Carlo direi di no, cioè le foglie basali non sono squarrose o almeno su questi campioni non le riconosco tali. Io sarei per escludere C. distans , anche perché 1) le spighe femminili sono notevolmente lunghe, 2) sono abituato a vedere le stesse, in C. distans (almeno sui miei campioni toscani), m...
da Enrico Banfi
21 gen 2020, 23:27
Forum: Casi irrisolti
Argomento: Carex distans L. ? $
Risposte: 27
Visite : 1263

Re: Carex distans L. ? $

Insomma, da tutto questo si deduce che non ci sono studi recenti sul gruppo, che fra l'altro servirebbero a puntualizzare il valore diagnostico della sezione dell'otricello nel caso ne abbia. Dobbiamo dire prossimamente a Edoardo Martinetto di "darsi una mossa" per illuminarci d'immenso! :bye:
da Enrico Banfi
21 gen 2020, 20:23
Forum: Casi irrisolti
Argomento: Carex distans L. ? $
Risposte: 27
Visite : 1263

Re: Carex distans L. ? $

Nei popolamenti a me noti della Toscana settentrionale (tra Massa e Viareggio), C. distans è sempre prontamente riconoscibile guardando il cespo alla base, perché le lamine sono tipicamente squarrose, cioè ripiegate più o meno bruscamente a 90°al di sopra del primo tratto di fusto avvolto strettamen...
da Enrico Banfi
11 gen 2020, 19:35
Forum: Archivio floristico
Argomento: Catapodium rigidum (L.) C.E. Hubb. {ID 1818}
Risposte: 8
Visite : 374

Re: Catapodium rigidum (L.) C.E. Hubb.

Ciao Carlo, Daniela ha ragione: la tua pianta rappresenta una morfosi estrema di Catapodium rigidum , nel senso che la sinflorescenza è inusualmente molto ridotta, spiciforme e priva di ramificazioni, ma se osservi bene le spighette hanno tutte una tendenza a guardare dallo stesso lato (si dice seco...
da Enrico Banfi
11 gen 2020, 19:23
Forum: Archivio floristico
Argomento: Hyparrhenia hirta (L.) Stapf {ID 4109}
Risposte: 6
Visite : 592

Re: Hyparrhenia hirta (L.) Stapf

Molto bene, senz'altro Hyparrhenia hirta: hai evidenziato una delle differenze più importanti: i lunghi, numerosi peli assemblati all'apice dei peduncoli. Inoltre è distinguibile il colore glauco-azzurrognolo di foglie e guaine. :fiori:

Vai alla ricerca avanzata