La ricerca ha trovato 9 risultati

da guido.brusa
25 nov 2018, 10:46
Forum: Briofite
Argomento: Targioniaceae: Targionia hypophylla L. (Marchantiophyta)
Risposte: 8
Visite : 1279

Re: Targioniaceae: Targionia hypophylla L. (Marchantiophyta)

Non si tratta di Targionia hypophylla ma di una specie del genere Mannia per le squame ventrali che coprono quasi interamente il tallo e soprattutto per l'evidente archegonioforo emisferico verde che si sta formando all'apice della parte superiore del tallo. Dalle caratteristiche del tallo e dalla p...
da guido.brusa
11 nov 2018, 19:02
Forum: Briofite
Argomento: Leucobryum glaucum (Hedwig) Ångström (Bryophyta)
Risposte: 5
Visite : 644

Re: Leucobryum glaucum (Hedwig) Ångström (Bryophyta)

Attenzione: in realtà è più diffuso L. juniperoideum, che si riconosce, tra l'altro, per la parte apicale della foglia più lunga di quella basale.
da guido.brusa
11 nov 2018, 19:01
Forum: Briofite
Argomento: Marchantiaceae: Targionia hypophylla L. (Marchantiophyta)
Risposte: 11
Visite : 966

Re: Marchantiaceae: Preissia quadrata (Scop.) Nees? (Marchantiophyta)

Stavo cercando foto di Preissia quadrata fertile, quando mi sono imbattuto in queste foto: si tratta in realtà di Targionia hypophylla (si nota il ricettacolo femminile: quella sferetta nera che si vede spuntare sotto il tallo).
da guido.brusa
09 apr 2017, 08:05
Forum: Briofite
Argomento: Calliergonaceae: Hamatocaulis vernicosus (Mitt.) Hedenaes (Bryophyta)
Risposte: 2
Visite : 1839

Re: Calliergonaceae: Hamatocaulis vernicosus (Mitt.) Hedenaes (Bryophyta)

Stavo cercando sul web segnalazioni italiane di Hamatocaulis vernicosus, quando mi sono imbattuto su queste immagini e quindi su questo post. Le immagini sono chiarissime e non lasciano dubbi: non si tratta di H. vernicosus, ma di Scorpidium cossonii. I caratteri "macroscopici" di H. vernicosus non ...
da guido.brusa
26 lug 2014, 10:17
Forum: Casi irrisolti
Argomento: Sedum rupestre L. /S. ochroleucum? $
Risposte: 15
Visite : 819

Re: Sedum rupestre L. /S. ochroleucum? $

Mi sembra di vedere delle brattee e inoltre la pianta è poco "robusta". Tralasciando gli ibridi (rari), mi sembra che si tratti di S. ochroleucum (=S. anopetalum), ma foto più chiare sarebbero necessarie per una sicura conferma. Attenzione che su Actaplantarum (es. http://www.actaplantarum.org/flora...
da guido.brusa
12 lug 2014, 08:11
Forum: Archivio floristico
Argomento: Dianthus superbus L. subsp. superbus {ID 2682}
Risposte: 6
Visite : 492

Re: Dianthus superbus L. subsp. superbus {ID 2682}

Francamente non saprei dire se le due sottospecie hanno veramente una consistenza sul piano concreto (non ho mai trovato studi che asserissero sul fatto che le due sottospecie sono la stessa cosa, né tantomeno il contrario; qualcuno ne è a conoscenza?). Quello che appare evidente è che la maggior pa...
da guido.brusa
10 lug 2014, 11:57
Forum: Archivio floristico
Argomento: Petrosedum thartii (L.P. Hébert) Niederle {ID 7062}
Risposte: 10
Visite : 767

Re: Petrosedum thartii (L.P. Hébert) Niederle

Dimenticavo: su Flora Iberica (http://www.floraiberica.es/) c'è una bellissima tavola con rappresentate le infiorescenze prima dell'antesi (Fig. 3.–a). Purtroppo mancano la subsp. erectum e la subsp. orientale, ma tanto sono praticamente simili a quella eretta di S. montanum s.s.
Guido
da guido.brusa
10 lug 2014, 11:40
Forum: Archivio floristico
Argomento: Petrosedum thartii (L.P. Hébert) Niederle {ID 7062}
Risposte: 10
Visite : 767

Re: Petrosedum thartii (L.P. Hébert) Niederle

L'infiorescenza deve essere nettamente ricurva, tanto che i boccioli sono praticamente rivolti verso la base del fusto. In altre parole, la parte terminale del fusto che sottende l'infiorescenza è piegata a 180°! Ti manderei delle foto, ma sono solo di piante in coltivazione: il problema è che in na...
da guido.brusa
08 lug 2014, 16:48
Forum: Archivio floristico
Argomento: Petrosedum thartii (L.P. Hébert) Niederle {ID 7062}
Risposte: 10
Visite : 767

Re: Petrosedum thartii (L.P. Hébert) Niederle

Anch'io ho di recente osservato le popolazioni del M. Barro. Ovviamente non è S. montanum s.s., specie con sepali lanceolati e molto ghiandolosi; inoltre questa specie è acidofila, mentre le popolazioni del M. Barro crescono su rocce carbonatiche. Si deve escludere anche S. montanum subsp. orientale...

Vai alla ricerca avanzata