Russula cyanoxantha

Moderatore: patty

Rispondi
Avatar utente
FabioS
Messaggi: 1323
Iscritto il: 08 ott 2011, 13:19
Nome: Fabio
Cognome: Samorè
Residenza(Prov): Trieste (TS)
Località: Trieste

Russula cyanoxantha

Messaggio da FabioS » 08 nov 2017, 14:21

Russula cyanoxantha

Carso (TS), 350 m, ott 2017
Foto di Fabio Samorè

Bosco termofilo con presenza di Pinus nigra da ripopolamento, tutto su calcare. Spero di aver azzeccato l'identificazione :) .

Foto 1 e 2
Allegati
IMG_2155.jpg
IMG_2155.jpg (167.68 KiB) Visto 102 volte
IMG_2157.jpg
IMG_2157.jpg (188.26 KiB) Visto 102 volte
Il segreto dell'esistenza è non avere paura.
(Buddha)

“ Ingiuriare i mascalzoni con la satira è cosa nobile. A ben vedere significa onorare gli onesti." Aristofane, I cavalieri

Avatar utente
FabioS
Messaggi: 1323
Iscritto il: 08 ott 2011, 13:19
Nome: Fabio
Cognome: Samorè
Residenza(Prov): Trieste (TS)
Località: Trieste

Re: Russula cyanoxantha

Messaggio da FabioS » 08 nov 2017, 14:23

Foto 3 e 4 :bye: Fabio
Allegati
IMG_2159.jpg
IMG_2159.jpg (160.59 KiB) Visto 101 volte
IMG_2161.jpg
IMG_2161.jpg (186.79 KiB) Visto 101 volte
Il segreto dell'esistenza è non avere paura.
(Buddha)

“ Ingiuriare i mascalzoni con la satira è cosa nobile. A ben vedere significa onorare gli onesti." Aristofane, I cavalieri

muscario
Messaggi: 31
Iscritto il: 02 nov 2016, 23:33
Nome: Daniele
Cognome: Bolognini
Residenza(Prov): Novara (NO)

Re: Russula cyanoxantha

Messaggio da muscario » 09 nov 2017, 18:59

Ciao FabioS
Purtroppo determinare un fungo sulla base di un'immagine che mostra poco, praticamente il semplice cappello, è sempre difficile.
Nel tuo caso non penso comunque che si tratti di Russula heterophylla. L'aspetto grasso del cappello, il suo colore ed il colore della carne dove è stata asportata la cuticola, fanno pensare piuttosto a Russula cyanoxantha.
Se hai ancora sottomano il fungo verifica la consistenza delle lamelle: la cyanoxantha è l'unica Russula a lamelle lardacee, se ci passi sopra un dito si piegano ma non si rompono.
Saluti

Avatar utente
FabioS
Messaggi: 1323
Iscritto il: 08 ott 2011, 13:19
Nome: Fabio
Cognome: Samorè
Residenza(Prov): Trieste (TS)
Località: Trieste

Re: Russula cyanoxantha

Messaggio da FabioS » 09 nov 2017, 20:08

Ciao Daniele, credo che tu abbia ragione, non l'ho sottomano ma ricordo che quando ho rotto il cappello le lamelle sono ritornate al loro posto e come vedi dalle foto non ci sono pezzetti attorno....................
Certo che le mie poche certezze vanno sempre a gambe all'aria..... :) le foto dei vari libri non aiutano mai....................

:bye: Fabio
Il segreto dell'esistenza è non avere paura.
(Buddha)

“ Ingiuriare i mascalzoni con la satira è cosa nobile. A ben vedere significa onorare gli onesti." Aristofane, I cavalieri

muscario
Messaggi: 31
Iscritto il: 02 nov 2016, 23:33
Nome: Daniele
Cognome: Bolognini
Residenza(Prov): Novara (NO)

Re: Russula cyanoxantha

Messaggio da muscario » 10 nov 2017, 13:12

Ciao Daniele, credo che tu abbia ragione, non l'ho sottomano ma ricordo che quando ho rotto il cappello le lamelle sono ritornate al loro posto e come vedi dalle foto non ci sono pezzetti attorno....................
Certo che le mie poche certezze vanno sempre a gambe all'aria..... le foto dei vari libri non aiutano mai....................

Fabio

E' un grosso errore, Fabio, quello di cercare di determinare i funghi sulla base delle foto dei libri.
Primo perché le foto, da sole, non possono rappresentare tutte le caratteristiche del fungo (habitat? Odori? Sapori? Consistenza della carne?.......)
Secondo, perché saremmo costretti a cercare il nostro fungo tra centinaia di foto, magari non sempre buone e rappresentative della specie.
Terzo, perché tra quello che la letteratura micologica ci offre, soprattutto tra quella divulgativa, si trovano spesso testi di ben scarso valore scientifico, anche con grossolani errori di determinazione.
Daniele

Rispondi

Torna a “Funghi”