Musa basjoo Siebold & Zucc. ex Iinuma

Piante esotiche (neofite) presenti allo stato spontaneo in territorio italiano

Moderatori: Franco Giordana, GalassoMSNM, Enrico Banfi

Rispondi
vladim
Messaggi: 7
Iscritto il: 11 mag 2018, 07:53
Nome: Vladimiro
Cognome: Cortese
Residenza(Prov): Milano (MI)

Musa basjoo Siebold & Zucc. ex Iinuma

Messaggio da vladim » 12 giu 2018, 14:00

Musa basjoo Siebold & Zucc. ex Iinuma
Musaceae: Banano giapponese
Trezzo d'Adda (MI), 190 m, mag 2018
Foto di Vladimiro Cortese
Allegati
DSCF3062.jpg
DSCF3062.jpg (99.37 KiB) Visto 526 volte

Avatar utente
Franco Giordana
Amministratore
Messaggi: 14824
Iscritto il: 01 feb 2008, 10:40
Nome: Franco
Cognome: Giordana
Residenza(Prov): Ca' delle Mosche, 26013 Crema (CR)
Località: Crema (CR)

Re: Musa basjoo Siebold & Zucc. ex Iinuma

Messaggio da Franco Giordana » 12 giu 2018, 14:18

Mi pare più probabile un intervento si qualcuno che non ha chiaro il concetto di biodiversità.
Franco
come eravamo prima di Acta:http://floragarz.net

vladim
Messaggi: 7
Iscritto il: 11 mag 2018, 07:53
Nome: Vladimiro
Cognome: Cortese
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Musa basjoo Siebold & Zucc. ex Iinuma

Messaggio da vladim » 12 giu 2018, 14:37

Ma non era nè un parco, nè un giardino, solo la riva del fiume Adda, invasa da canneti e altra flora selvatica, in una zona in cui numerosi sono i nidi di folaghe, svassi e cigni, e quindi non certo urbanizzata.
Chi avrebbe avuto interesse a piantare quei pochi miseri banani proprio lì? :?
Grazie
:bye:

Avatar utente
Franco Giordana
Amministratore
Messaggi: 14824
Iscritto il: 01 feb 2008, 10:40
Nome: Franco
Cognome: Giordana
Residenza(Prov): Ca' delle Mosche, 26013 Crema (CR)
Località: Crema (CR)

Re: Musa basjoo Siebold & Zucc. ex Iinuma

Messaggio da Franco Giordana » 12 giu 2018, 21:11

Qualche pseudo-amante della Natura. Io non mai visto semi di banana, per ritenerlo naturalizzato dovrebbe essere in grado di riprodursi in natura. Un solo esemplare può al massimo ritenersi casuale, arrivato lì con scarti di giardinaggio trascinati da una piena. Ma io sarei molto cauto.
come eravamo prima di Acta:http://floragarz.net

Pietro Puccio
Messaggi: 361
Iscritto il: 27 ott 2013, 21:28
Nome: Pietro
Cognome: Puccio
Residenza(Prov): Palermo (PA)
Località: Palermo
Contatta:

Re: Musa basjoo Siebold & Zucc. ex Iinuma

Messaggio da Pietro Puccio » 13 giu 2018, 00:14

Franco Giordana ha scritto:
12 giu 2018, 21:11
Io non mai visto semi di banana, per ritenerlo naturalizzato dovrebbe essere in grado di riprodursi in natura.
Non intendo minimamente entrare nel merito della naturalizzazione o meno per mia assoluta ignoranza sull'argomento, solo una precisazione, la Musa basjoo produce frutti pieni di semi (e per questo immangiabili).
Pietro

Avatar utente
violapinnata
Messaggi: 1539
Iscritto il: 19 lug 2011, 17:50
Nome: Bruno
Cognome: Baudino
Residenza(Prov): Robilante (CN)

Re: Musa basjoo Siebold & Zucc. ex Iinuma

Messaggio da violapinnata » 13 giu 2018, 00:36

La specie, Musa basjoo Siebold & Zucc. ex Iinuma (Musaceae), è stata recentemente segnalata in: Galasso G., Banfi E. (eds.): Notulae ad plantas advenas Longobardiae spectantes: 5 (263-310)-PAG. BOT. 2014, 38: 17-48, di cui allego le pagine di interesse (32-34), in un ambiente molto simile lungo il canale laterale del Ticino probabilmente introdotta mediante scarti di materiale vegetale,nella fattispecie rizomi.
http://floraitaliae.actaplantarum.org/v ... li#p460648
E' inoltre elencata come NAT nella recente An updated checklist of the vascular flora alien to Italy di G.Galasso et al. (pag 9)
Io penso che il ritrovamento di Vladimiro sia molto simile a quello di Nicola Ardenghi et al. e simile la modalità presunta di impianto della popolazione

PS. Le banane che comunemente compriamo al supermercato sono di una cv sterile ( e quindi priva di semi) appartenene al sottogurppo Cavendish del gruppo delle cv AAA (triploidi di Musa acuminata). Questa cv è attualmente minacciata da una gravissima malattia detta comunemente Panama disease prodotta da Fusarium oxysporum f. sp. cubense tropical race 4 (TR4) un fungo presente nel suolo, resistente ai funghicidi e non controllabile con mezzi chimici. Fino pochi mesi fa si prevedeva che, entro pochi anni la Cavendish sarebbe completamente scomparsa dai mercati (analogamente a quanto era già avvenuto negli anni '50 per la Gros Michel anche lei una cv del gruppo AAA) ma recentemente è stata creata una Cavendish transgenica resistente al Fusarium: Dale, James; et al. (November 2017). "Transgenic Cavendish plants with resistance to Fusarium wilt tropical race 4". Nature Communications. 8: 1–8. (open access: https://www.nature.com/articles/s41467-017-01670-6)
Allegati
musa.jpg
musa.jpg (161.7 KiB) Visto 472 volte
Small pleasures must correct great tragedies, Therefore of gardens in the midst of war I boldly tell. Vita Sackville-West, The Garden, 1946
"The beginning of wisdom is calling things by their right names." (Confucius, ca. 500 BC)

Avatar utente
Garabombo
Amministratore
Messaggi: 4481
Iscritto il: 05 apr 2010, 10:15
Nome: Cristiano
Cognome: Magni
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Musa basjoo Siebold & Zucc. ex Iinuma

Messaggio da Garabombo » 14 giu 2018, 22:13

Banano giapponese che va regolarmente a frutto in Val Molinassi, così come segnalato da Carlo Cibei tempi fa.

Ciao
C.
"Io sono un filo d'erba / un filo d'erba che trema /E la mia Patria è dove l'erba trema.
Un alito può trapiantare / il mio seme lontano
"
rocco scotellaro

Avatar utente
Garabombo
Amministratore
Messaggi: 4481
Iscritto il: 05 apr 2010, 10:15
Nome: Cristiano
Cognome: Magni
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Musa basjoo Siebold & Zucc. ex Iinuma

Messaggio da Garabombo » 14 giu 2018, 22:15

Liguria: Taxon presente. Longo D. (ed.) & al. (2017) Rassegna di segnalazioni notevoli riguardanti la Liguria comparse nel forum Acta Plantarum. ActaPlantarum notes 5: 16-24
"Io sono un filo d'erba / un filo d'erba che trema /E la mia Patria è dove l'erba trema.
Un alito può trapiantare / il mio seme lontano
"
rocco scotellaro

Rispondi

Torna a “Esotiche naturalizzate o casuali”